• Sei il visitatore n° 164.618.201
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Giovedì 30 aprile 2020 alle 16:19

La fase due di Gattinoni è gestire l'ego

Cara Leccoonline,

Siamo alla fase due.
Oltre a candidarsi a Sindaco, Gattinoni, ora sta per candidarsi a Presidente del Consiglio.
Alla fase tre si autoproclamerà Mattarella.

Noi comuni mortali in queste settimane di quarantena cerchiamo di programmare come andare a fare la spesa, se le mascherine a 0,50 cent saranno in vendita prima di dover rompere il porcellino dei figli. Se domani là fuori oltre a non prendere il virus si potrà ancora prendere la busta paga, se i nostri ragazzi non solo riprenderanno scuola ma anche come.

Gattinoni no, lui ha già tutte le risposte.
E le ha, tutte, perché lui sa.
Non perché è il Presidente o il Premier, anche perché nessuno di loro, purtroppo, le ha.
Loro che dovrebbero, maledizione, averle.

Ma le ha lui, Gattinoni, perché a differenza degli altri candidati, che in più insulta, fa videodirette streaming con titolo "Il futuro è passato da qui"

Un giorno ci dice: "Riaprire! riaprire! riaprire! Quanto prima" e non si sa se sta parlando per conto degli imprenditori o dei cittadini che dovranno uscire allo sbaraglio nei rischi perché non c'è minimamente una mappatura, un tampone se non ti ricoverano prima in ospedale.

La testa a qualche impresa, la croce a tutti i cittadini.

Dovrebbe esserci, prima, una questione di responsabilità, di stile, e invece è solo mera propaganda elettorale.

"È ora di attuare a Lecco la fase due. Noi siamo pronti". Scrive su Facebook.

Vien da chiedergli il legame tra "attuare" e "noi".
Noi chi? Che non ha un ruolo uno amministrativo, di gestione che è oggi che serve, possa contribuire a pianificare, realizzare, attuare appunto, la fase due a Lecco o altrove.

Però è pronto
È già Sindaco? Assessore? Consigliere? Vigile?
No, no, no, no.

Vuol farci credere che la fase due partirà a ottobre dopo le elezioni? Non è pia illusione?
Entrambe, la fase due a ottobre e l'elezione?

Abbiamo il Sindaco attuale che non bada alla propaganda e uno che forse manco lo sarà che bada solo a quella.
Paolo Trezzi
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco