Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 114.705.519
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 04/03/2021
Merate: 53 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 42 µg/mc
Lecco: v. Sora: 32 µg/mc
Valmadrera: 39 µg/mc
Scritto Venerdì 15 maggio 2020 alle 12:36

Meteo: l'ondata di maltempo colpisce la provincia senza danni. Intensità di pioggia massima pari a 304 lt/mq vento a 60 kmh

L'annunciata ondata di maltempo, con tanto di allerta meteo regionale in codice arancione dalla serata di giovedì 14 maggio e fino al tardo pomeriggio di oggi, è arrivata e ha avuto un'intensità particolarmente rilevante questa notte senza fortunatamente creare danni o allagamenti tali da richiedere l'intervento dei vigili del fuoco.
Vento e pioggia i due fenomeni che hanno imperversago e che sono stati tracciati dalle centraline meteo sparse sul territorio della provincia, colpita in maniera differente. L'orario in cui il maltempo si è "scatenato" è stato attorno alle 3.


Dati tratti dalle stazioni del Centro Meteo Lombardo

La massima intensità di pioggia in provincia è stata misurata ad Albareda frazione di La Valletta Brianza con 304 mm orari, pari a 304 litri di pioggia su metro quadrato e il vento ha soffiato a 43 km orari.

Anche a Calco il fenomeno temporalesco è stato importante con 298,7 mm orari ma con un vento decisamente meno forte, con una massima registrata di 24 kmh.
A Cernusco e Osnago l'impetuosità del temporale ha raggiunto quota 192,5 mm orari per il primo paese e 197,6 per il secondo, con raffiche di vento da 24 km orari e 32.
A Barzago, sempre attorno alle 3, l'intensità è statao di 140,7 litri di pioggia su mq mentre a Bevera di Sirtori di 164,3, due dati in linea ma molto distanti dai "casi" di Calco e La Valletta. A Bevera, invece, il vento è stato più forte con una massima che è arrivata a 45 kmh.
A Monticello, frazione Cortenuova, si è toccato quota 135 mm orari.
Risalendo la provincia la situazione è stata decisamente più calma e il temporale non ha avuto un'intensità tale da raggiungere "picchi".
A Lecco città, nelle tre centraline posizionate i rovesci di pioggia "massimi" sono variati da 29,7 (San Giovanni) a 41,4 (centro) fino ai 62 mm orari di Germanedo. Il picco è stato in Valcava dove il vento ha soffiato a 51,5 km orari e le "secchiate" di pioggia hanno avuto un'intensità di 187 litri su metro quadrato. Vento un poco più debole a Valmadrera (42kmh) e pioggia per 103 mm orari.
Da 22 a 30 litri su metro quadrato a Mandello ed Abbadia mentre le folate più forti di tutta la provincia sono state al Monte Cornizzolo attorno alle 3.21 con 59,5 kmh e ai Piani di Bobbio alla stessa velocità ma verso l'una.
S.V.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco