Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 89.987.608
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Venerdì 22 maggio 2020 alle 12:40

Con la sinistra cambia Lecco: proposte per le iniziative culturali

Difficili se non impossibili molte delle iniziative che allietano le serate e le giornate dei mesi di giugno luglio e agosto, la necessità del distanziamento fisico ci impedirà di incontrarci, vedere i fuochi artificiale sul lungolago, vedere un film in
piazza Garibaldi o un concerto in piazza XX Settembre.
È però importante provare a sperimentare forme nuove, che nel rispetto delle norme di sicurezza sanitaria, consentano ai
nostri concittadini di “sfruttare” la bella stagione magari riscoprendo le bellezze naturali della nostra città e dando la possibilità alle numerose realtà artistiche di tornare a lavorare dopo mesi di obbligatorio silenzio.


Avanziamo un paio di proposte come contributo alla discussione e chiediamo a tutti gli addetti ai lavori di fare altrettanto, cominciamo con il cinema all’aperto: si potrebbe provare con due soluzioni, la Piccola (di recente tornata di nostra proprietà)
oppure il piazzale della funivia per Erna, sono spazi molto ampi che consentono il necessario distanziamento sociale. In alcune città stanno sperimentando il drive-in cinematografico, oggi le tecnologie consentono questo tipo di spettacolo con
costi ridotti.

 

Lecco, festival pop a Montalbano nel 1971

In città ci sono gruppi musicali, teatrali e chi il teatro l’organizza da sempre, perché non sperimentare iniziative in luoghi molto belli della nostra città, facciamo alcuni esempi : Montalbano, Capanna Stoppani, Campo de Boi e molti altri ancora, offriamo ai cittadini iniziative culturali e ricreative, diamo la possibilità agli operatori culturali della città di tornare a lavorare e facciamo riscoprire a tanti lecchesi i bei luoghi che la natura ciha regalato.
Proviamo ad usare questa crisi come occasione di sperimentare un diverso modo di fare cultura e di stare assieme.
Con la sinistra cambia Lecco
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco