Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 142.028.193
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Sabato 20 giugno 2020 alle 17:21

Pradello: il parcheggio si paga, i lettini invece per ora restano in stand-by

Nelle calde giornate estive, dopo il lavoro, per tanti lecchesi non c’è niente di meglio che fare un tuffo a Pradello. Lasciati nel baule gli abiti da ufficio, si prende costume e salviettone e dopo un bagno rinfrescante si torna a casa per cena. Da quest’anno questa consuetudine è resa un po’ più complicata da un provvedimento del Comune di Abbadia, dove la località, nonostante la prossimità col centro di Lecco, insiste.



Arrivati al posteggio accanto alla discoteca è infatti necessario pagare la sosta. Per quindici minuti la tariffa è di 50 centesimi, si versano poi 1,50 per un’ora e 7 euro per sei ore, sia nel grande posteggio sterrato che costeggia l’accesso al pratone, sia nel posteggio asfaltato che c’è al livello superiore vicino al chiosco che vende bibite, panini, gelati e il gratta e sosta.
Per pagare infatti, come in tutto il resto del comune di Abbadia, bisogna acquistare il biglietto del valore corrispondente alla propria sosta, “grattarlo” ed esporlo sul cruscotto.



Non è l’unica novità introdotta dall’Amministrazione comunale di Abbadia per Pradello nell’estate 2020. Era infatti circolata la voce che sarebbe stato obbligatorio noleggiare il lettino per poter accedere alla spiaggia e in effetti dei prendisole sono comparsi, diligentemente impilati e con tanto di cartello che rassicura i bagnanti sulla loro igienizzazione. Ma non si possono usare.



"Il comune è indeciso... - spiega non senza polemica uno dei collaboratori del gestore del chiosco - prima voleva noleggiarli, poi no, intanto noi li abbiamo comprati e sono lì a fare niente". Mentre dall'Amministrazione comunale fanno sapere che nei prossimi giorni verrà licenziato il regolamento definitivo dell'area e non ci saranno più incertezze in merito.



Una cosa non cambia nemmeno nel 2020: per chi avesse la strana idea di raggiungere Pradello con la propria bici, passando dalla nuova pista ciclabile (appunto), dovrà continuare ad ingegnarsi per posteggiarla e legarla, continua a non esserci infatti la rastrelliera, nemmeno pagandola con il gratta e sosta.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco