Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 118.556.185
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 08/04/2021
Merate: 21 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 13 µg/mc
Lecco: v. Sora: 15  µg/mc
Valmadrera: 12 µg/mc
Scritto Giovedì 25 giugno 2020 alle 17:14

Lecco, presunta violenza sessuale: il pm chiede 7 anni, dubbi della difesa

Maltrattamenti. Lesioni. E perfino violenza sessuale. Queste le pesanti accuse mosse nei confronti di un cittadino di origini africane, classe 1973, residente in città per il quale la Procura di Lecco, nella persona del sostituto Andrea Figoni, ha chiesto la condanna a sette anni di carcere, all'esito dell'istruttoria dibattimentale celebrata, come sempre in caso di questo tipo, a porte chiuse. Di contro quest'oggi la difesa ha chiesto al collegio giudicante – presidente Nora Lisa Passoni, a latere Giulia Barazzetta e Martina Beggio – di considerare anche la possibilità che le cose tra l'imputato e la consorte, sua connazionale, non siano andate come rappresentato dalla donna. In particolare si è fatto leva sul fatto che i due protagonisti della – comunque – angosciante vicenda ancora oggi convivano sotto lo stesso tetto, nonostante le presente violenze subite dalla denunciante sia risalenti al 2012-2013. La sentenza è prevista per il 23 settembre.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco