Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 93.246.892
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 12/07/20

Merate: 12 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 9 µg/mc
Lecco: v. Sora: 7 µg/mc
Valmadrera: 9 µg/mc
Scritto Venerdì 26 giugno 2020 alle 14:52

Calolzio: cimitero maggiore accessibile a tutti, progetto per un 'tappetino' lungo il viale

Il cimitero maggiore di Calolzio sarà presto accessibile anche alle persone in carrozzina: l'amministrazione comunale ha infatti annunciato di aver trovato la copertura finanziaria per la realizzazione di un progetto curato dalla consigliera Pamela Maggi, già proponente di altro – sostanzioso – intervento in città in attuazione del PEBA – Piani di Eliminazione delle Barriere Architettoniche - per il quale l'ufficio tecnico si appresta a pubblicare il bando di gara.

Il viale centrale del cimitero maggiore di Calolzio

Rispondendo alla sollecitazione di diversi cittadini, si cercherà di ovviare al problema della presenza di ghiaia lungo il viale centrale del camposanto principale, andando a posare un “tappetino” di materiale compattato idoneo al passaggio fluente di carrozzine e passeggini, eliminando di fatto una limitazione non indifferente per disabili e mamme. La “passerella” congiungerà l'ingresso all'area antistante la cappella, così da permettere a chiunque di prendere parte alle funzioni ed in particolare quella del 2 novembre – commemorazione di tutti i defunti – sempre sentita dalla cittadinanza.

La situazione attuale. A destra il consigliere comunale Pamela Maggi

“Si tratterà di un intervento quasi invisibile” ha argomentato Pamela Maggi. “Verrà posato un tappetino di ghiaia compatto, di una colorazione solo leggermente più scura rispetto al manto attuale, per essere riconoscibile”.

In futuro – se ci saranno le possibilità – si immagina poi di estendere l'intervento, anche in altri cimiteri cittadini, eliminando ulteriori barriere alla libera e agevole fruibilità di un luogo caro a molti.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco