Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 92.775.799
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 05/07/20

Merate: 17 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 13 µg/mc
Lecco: v. Sora: 10 µg/mc
Valmadrera: 13 µg/mc
Scritto Sabato 27 giugno 2020 alle 18:17

Lecco: in arrivo don Marco Della Corna, si occuperà di pastorale giovanile e oratori

Questa mattina nel Duomo di Milano nel corso di una celebrazione eucaristica l’arcivescovo mons. Mario Delpini ha reso noto le destinazioni pastorali dei 22 Diaconi(ormai prossimi all’ordinazione sacerdotale). L’Arcivescovo ha assegnato al servizio della Comunità pastorale Madonna del Rosario di Lecco Don Marco Della Corna. Ad accoglierlo erano presenti il Prevosto mons. Davide Milani e don Filippo Dotti, responsabile della Pastorale Giovanile della Comunità.


Don Filippo Dotti, Monsignor Davide Milani, don Marco Della Corna

Don Marco Della Corna, nato nel 1986, è originario di Villa Raverio di Besana Brianza (MB), è laureato in Matematica ed ha insegnato questa disciplina per tre anni prima di entrare in Seminario nel 2014. Diacono dal 28 settembre 2019, sarà ordinato sacerdote nel Duomo di Milano sabato 5 settembre 2020. Il suo primo incarico da prete sarà quindi a Lecco nella Comunità pastorale Madonna del Rosario, dove si occuperà principalmente della pastorale giovanile e degli oratori, assumendo il ruolo finora ricoperto da don Filippo Dotti, che rimarrà però in Città per occuparsi della pastorale universitaria e della scuola.
"Riceviamo oggi un grande dono del Signore dalla Chiesa ambrosiana e dal suo vescovo Mario Delpini" commenta mons. Davide Milani. "Un giovane che oggi ascolta la chiamata a diventare prete sarà una grande provocazione e testimonianza per le nostre parrocchie e per la città. Faremo del nostro meglio per accoglierlo e sostenerlo nell’essere con noi discepolo del Signore Gesù. Un prete donato ad una comunità non è un lavoratore che assume delle mansioni, ma un segno dell’amore di Dio che porta con sé dei carismi che vogliamo scoprire e contribuire a far fruttificare. Ringrazio don Filippo per il lavoro evangelico competente e appassionato svolto in oratorio in questi anni; sarà un’opportunità grande per la nostra comunità poter contare sulla sua presenza e amicizia seppur con incarichi differenti".
Nei prossimi giorni don Marco sarà a Lecco per prendere i primi contatti con i sacerdoti e le realtà pastorali e per la presentazione alla Comunità.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco