Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 92.776.203
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 05/07/20

Merate: 17 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 13 µg/mc
Lecco: v. Sora: 10 µg/mc
Valmadrera: 13 µg/mc
Scritto Lunedì 29 giugno 2020 alle 13:49

Gitanti 'maleducati': pattume a Valmadrera sui sentieri, 90 multe per le soste a Oliveto

Sacchetti e bottiglie di plastica "abbandonati" vicino a cestini per l'immondizia stracolmi. E' quanto segnalatoci quest'oggi da un lettore dal sentiero delle vasche, a Valmadrera.

Le immagini inviate da un lettore

"Stamattina, come ogni lunedì, sotto il Santuario di San Martino, all'intersezione per il sentiero delle vasche, verso la località montana di San Tomaso, troviamo questo scempio: gente che lascia i propri resti della domenica, che non riesce a fare cinquanta metri in più per riportarli a valle. Siamo a cento metri dal cimitero nuovo di Valmadrera e a venti dal Santuario di San Martino. La gente, pur di non portare il proprio sacchetto e la propria spazzatura a casa o almeno a valle, lascia questo scempio. Quest'anno non andremo in ferie e dovremo apprezzare perlopiù i nostri luoghi: cerchiamo di valorizzarli e di non lasciare di nuovo questo disastro".
Una problematica, quella dei rifiuti lasciati fuori dagli appositi raccoglitori, che nei fine settimana si ripresenta di frequente nelle località montane del lecchese e che è ben nota anche alle forze di Polizia locale: "Questi ultimi fine settimana sono stati molto intensi. Effettuiamo numerosi controlli, anche se non possiamo essere ovunque e il sentiero delle vasche è piuttosto difficile da raggiungere. Controlliamo i rifiuti abbandonati e valutiamo la possibilità di risalire ai cittadini - ha fatto sapere il comandante Cristian Francese - Cerchiamo anche di far rispettare le distanze di sicurezza imposte dall'emergenza sanitaria, ma è molto difficile, perché le zone più battute dai turisti sono davvero pienissime. Per quanto riguarda infine i parcheggi selvaggi in divieto di sosta, a Oliveto Lario solo questo weekend abbiamo irrogato 90 sanzioni, mentre a Valmadrera una quindicina".
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco