Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 92.775.190
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 05/07/20

Merate: 17 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 13 µg/mc
Lecco: v. Sora: 10 µg/mc
Valmadrera: 13 µg/mc
Scritto Lunedì 29 giugno 2020 alle 18:11

M5s: la linea ferroviaria Como-Molteno-Lecco dimenticata

Come ha rimarcato con toni allarmanti il Comitato Pendolari, dopo l'emergenza Covid-19, le corse della linea ferroviaria Como-Molteno-Lecco sono state praticamente dimezzate e la tratta è stata accantonata da Regione Lombardia.
“Questo è davvero un brutto segnale: il mancato ripristino delle corse mostra ancora come Regione Lombardia non ascolti le legittime richieste dei cittadini e dei pendolari”, dichiara Raffaele Erba, consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle.
“La maggioranza dei politici a parole vorrebbe rilanciare la linea Como-Lecco ma nei fatti sta facendo esattamente l'opposto. Ormai in Lombardia gli unici investimenti che si vogliono promuovere riguardano opere stradali, in totale controtendenza a quanto viene fatto dagli altri paesi. Il trasporto pubblico e le esigenze dei pendolari sono state letteralmente dimenticate”.
“In pochi si accorgono che il mondo sta cambiando e quindi è necessario modificare anche la mobilità. E' ovvio che se si continuano a tagliare servizi di trasporto pubblico, alcune linee - anche se dotate di grandi potenzialità come la Como-Molteno-Lecco - rischiano di appassire”,conclude Raffaele Erba.


© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco