Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 95.085.609
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 09/08/20

Merate: 24 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 18 µg/mc
Lecco: v. Sora: 20 µg/mc
Valmadrera: 19 µg/mc
Scritto Giovedì 30 luglio 2020 alle 21:20

'Un bel pezzo della città' nella lista di Lecco Merita di più - Forza Italia. Tutti i nomi

“Qualcuno ha detto che siamo venuti a presentarci nella tana del lupo: per noi questa è l'ennesima piazza in cui incontriamo i cittadini”. Lecco Merita di Più – Forza Italia ha scelto Piazza della Vittoria, ad Acquate, la stessa dalla quale è partita la campagna elettorale dello sfidante Mauro Gattinoni, per annunciare i nomi dei propri candidati.

CLICCA SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRLA

A fare gli onori di casa, Beppe Mambretti, coordinatore della lista, con la sua affermazione circa la supposta “invasione di terreno” ripresa anche dall'aspirante sindaco Peppino Ciresa: “siamo qui perchè vogliamo tornare ad essere vicini ai rioni” ha sostenuto, annunciando che, in caso di elezione, provvederà subito alla nomina di consiglieri di quartiere. Alta poi l'attenzione per i giovani e per tutto ciò che è stato trascurato nei dieci anni di amministrazione Brivio, con gli ultimi due lustri definiti dal coordinatore provinciale di Forza Italia Davide Bergna quelli in cui cui “Lecco ha toccato il punto più basso dal dopoguerra”.

Beppe Mambretti, Mauro Piazza, Daniele Nava, Alan Rizzi, Peppino Ciresa e Davide Bergna

“Siamo qui per dire che il passato ha reso la nostra città bella, accogliente e decorosa e che, dopo questa buia interruzione, si deve riannodare il filo, passando il testimone a Peppino Ciresa” ha sostenuto Daniele Nava, presente all'incontro odierno come pure Gigi Gianola, altro “cavallo” in lizza per la cavalcata elettorale, con le redini cedute poi all'ex presidente del Cai ed ex presidente di Confcommercio, indicato anche dal sottosegretario di Regione Lombardia Alan Rizzi come l'uomo giusto, a cui dar fiducia, quale espressione di un centrodestra tornato finalmente a concorrere unito.
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):

Non hanno fatto mancare a “Lecco Merità di più – Forza Italia” il loro appoggio anche diversi sindaci del territorio, da Premana a Airuno passando per Morterone e Bellano così come pure gli assessori meratesi Beppe Procopio e Alfredo Casaletto, pronti a battere le mani al loro ex collega di Giunta Massimiliano Vivenzio, ora in campo per conquistare un seggio da consigliere nel capoluogo lariano. Con l'avvocato, compongono la formazione: Emilio Minuzzo (giovane imprenditore, vice presidente nazionale Federalimentare), Alberto Andreani (studente universitario, già rappresentante dagli studenti al Polo di Lecco del Politecnico e cerimoniere responsabile dei chierichetti di Maggianico-Chiuso), Giancarlo Astorri (amministratore di condominio e membro di Anaci Lecco), Pietro Balossi (lavoratore dipendente), Roberto Bello (commerciante, membro e istruttore dell'associazione Sommelier), Silvana Bendetti (docente presso il penitenziario di Monza, ex presidente ENPA Merate e ex commissario ENPA Lecco), Maria Ancilla Beretta (pensionata, presidente provinciale ANMIC), Giovanni Bonnal (farmacista), Simone Brigatti (direttore di produzione presso un'azienda metalmeccanica), Giovanni Buratti (Ingegnere presso azienda produttrice di macchine industriali), Giovanbattista Caravia detto Gianni (tecnico ATS), Loredana Colella (avvocato e membro di AIAF), Michele Corti (architetto e tecnico volontario FAND), Luca Dell'Oro (commercialista), Francesca Fiori (responsabile commerciale azienda informatica, giornalista pubblicista e conduttrice radiofonica), Domenico La Rocca (addetto movimento traffico Linee Lecco e segretario provinciale UGL Lecco-Como), Laura Malugani (analista e consulente aziendale), Nicola Manfreda (lavoratore dipendente), Francesca Meles (impiegata), Danilo Molinari (agente di commercio, storico rugbista), Felicia Palmisani detta Licia (casalinga, mediatrice famigliare), Cristiano Stefano Pelà detto Kristian (responsabile Gruppo Radioamatori della Protezione civile), Alice Pistoia (operatrice socio sanitaria all'ospedale Manzoni), Alfredo Rusconi (pensionato, già presidente del CDZ3 e ex presidente di LTM), Laura Sanvito (titolare e tour operator Lake Como Foord Tour), Davide Strippoli (medico chirurgo e dermatolo all'ospedale Manzoni), Libero Tamagnini (medico di medicina generale, membro CDA cooperativa COSMA e referente medicina di gruppo e Presst di Introbio), Chiara Tavola (Impiegata amministrativa ATS, segretaria Compagnia teatrale San Giovanni  e Associazione Carovana del Sorriso), Virginia Tentori (architetto e già assessore al comune di Lecco), Pietro Ticozzi (operatore patronato CISL, presidente associazione Oikos) e Raffaella Vernocchi (casalinga, volontaria LILT).

“Voi siete la risposta migliore in questo momento difficile per il nostro Paese” ha detto Mauro Piazza ai candidati, puntualizzando come la loro risposta, post pandemia, alla proposta di entrare in lista, sia stata sincera e convinta. “Avevamo fretta di far vedere che abbiamo messo insieme un bel pezzo di città” ha sostenuto invece rivolgendosi al pubblico, parlando di una compagine che “sfida la sinistra anche in campi che la sinistra ritiene suoi”. Via dunque alla caccia ai voti.
A.M.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco