• Sei il visitatore n° 164.324.189
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Venerdì 28 agosto 2020 alle 17:35

Valmadrera: con la Semina 4 incontri per conoscere montagne e scalatori lecchesi

Rodaggio completato per i ''webseminar'' dell'associazione La Semina di Merate, autrice tra luglio e agosto di alucni incontri culturali e scientifici rigorosamente organizzati sulla piattaforma Zoom, ora pronta a concentrare la propria attenzione su uno degli elementi più caratterizzanti del territorio lecchese: ovviamente, la montagna.

Tra settembre e ottobre il sodalizio meratese proporrà quattro appuntamenti con altrettanti illustri ospiti, profondi conoscitori delle vette lecchesi, e lo farà con la collaborazione del comune di Valmadrera. Il presidente de La Semina Stefano Covino ha parlato dell'origine di questa partnership nel corso di una conferenza stampa che si è svolta – sempre online – nella mattinata di venerdì 28 agosto. ''L'idea nasce circa un anno fa, quando con il Comune di Valmadrera ci siamo trovati per proporre delle iniziative insieme'' ha raccontato Covino. ''Da lì sono nate alcune manifestazioni di successo come 'Leopardi e la luna', ad esempio, ma poi come sappiamo il mondo è finito sottosopra. La pandemia ci ha costretti a riformulare le proposte e come si suol dire abbiamo fatto di necessità virtù, incominciando ad incontrarci in questa modalità, che siamo convinti non sostituirà la possibilità di ritrovarsi di persona – torneremo a farlo quando lo si potrà fare in sicurezza – ma è una valida alternativa considerato anche che molte persone hanno ormai preso dimestichezza con gli strumenti più tecnologici''.

Il presidente de La Semina Stefano Covino

Attraverso il confronto con l'Amministrazione di Valmadrera, cittadina con una grande tradizione legata alle sue montagne, è nata perciò l'idea di concentrare l'attenzione sull'alpinismo e tutto ciò che vi ruota intorno. ''La Semina è un'associazione di Merate e perciò di un territorio dalla grande vocazione montana, così come tutta l'area del triangolo lariano'' ha proseguito Covino. ''Si è voluto parlare di montagna con quattro autori di testi che ci rappresenteranno che cosa significano le cosiddette 'terre alte' per loro''.

Da sinistra: Annibale Salsa, Enrico Camanni, Serafino Ripamonti e Gianmaria Mandelli

Il primo appuntamento si svolgerà il 4 settembre con Annibale Salsa, già presidente del Club Alpino Italiano dal 2004 al 2010 e presidente del Comitato Scientifico di Accademia della Montagna del Trentino.
Seguirà l'incontro con Enrico Camanni, giornalista e fondatore di ''Alp'', storica rivista di alpinismo e arrampicata, l'8 settembre.
Il 15 settembre, invece, sarà la volta di Serafino Ripamonti, autore di un libro sulla storia dei Ragni di Lecco.
Il 9 ottobre, infine, l'ospite sarà Gianmaria Mandelli, istruttore Cai per lunghi anni e valmadrerese doc, autore di numerose guide delle piccole montagne di Valmadrera.

Ognuna delle conferenze incomincerà alle 18 e si potrà partecipare attraverso il seguente link: https://us02web.zoom.us/j/7945306932
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco