Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 98.126.340
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 15/09/20

Merate: 36 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 31 µg/mc
Lecco: v. Sora: 24 µg/mc
Valmadrera: 28 µg/mc
Scritto Domenica 13 settembre 2020 alle 22:16

Valsassina: due escursionisti soccorsi tra Crandola e Barzio

Sono due gli interventi effettuati nel pomeriggio di oggi, domenica 13 settembre 2020, dalla Stazione di Soccorso Alpino Valsassina e Valvarrone della XIX Delegazione. A Crandola, alle ore 11:30 un escursionista di 54 anni, residente in Brianza, è scivolato in una canale per circa 10 metri mentre stava cercando funghi in una zona boschiva, nelle vicinanze dei Piani delle Betulle.

Attivata la squadra di Premana per l’intervento da terra, in collaborazione dell’elisoccorso di Milano di AREU (Azienda regionale emergenza urgenza). Una volta individuato, è stato stabilizzato con i presidi sanitari e poi trasportato in codice giallo all’ospedale Manzoni di Lecco. L’intervento è terminato alle ore 14:00 e ha impegnato cinque tecnici.
A Barzio, alle 13:40, la centrale SOREU dei Laghi ha attivato la Stazione di Valsassina e Valvarrone del Cnsas, per una donna di anni 53 residente a Cusago, in provincia di Milano. Si era infortunata alla caviglia sinistra. In zona erano già presenti alcuni tecnici della XIX Delegazione Lariana per attività di formazione. I soccorritori hanno provveduto a immobilizzare il piede della donna e poi l’hanno accompagnata con il mezzo fuoristrada alla funivia, per il trasporto a valle, dove c’era l’ambulanza.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco