Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 101.042.089
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 20/10/20

Merate: 36 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 24 µg/mc
Lecco: v. Sora: 19 µg/mc
Valmadrera: 18 µg/mc
Scritto Domenica 27 settembre 2020 alle 15:03

Lecco Calcio a 5 in bella mostra al Trofeo Città di Mantova

Buone indicazioni per mister Pablo Parrilla nella prima uscita precampionato del Lecco. I blucelesti del calcio a 5 sono stati impegnati ieri pomeriggio nella nona edizione del Trofeo Città di Mantova - Memorial Fratelli Pasolini, mostrando un buonissimo stato di forma e soprattutto una chiara identità di gioco, frutto del lavoro del tecnico argentino in queste prime settimane di preparazione al Palataurus. Ad aggiudicarsi il trofeo sono stati i veneti dell'Hellas Verona, battendo ai calci di rigore sia il Lecco che i padroni di casa.



Ma scopriamo come sono andate le sfide che hanno visto protagonisti capitan Iacobuzio e compagni. Nella prima gara che ha dato il via alla manifestazione il Lecco è stato impegnato proprio contro l'Hellas Verona, formazione sicura protagonista nei piani alti del girone B di Serie B. 3-3 il risultato finale al termine dei 20 minuti di gioco, con i veneti vittoriosi poi per 3-2 ai calci di rigore. Gara equilibrata con continui botta e risposta tra le due contendenti e un Lecco pronto a ribattere colpo su colpo, mostrando gli schemi provati in allenamento nelle diverse fasi di gioco. Gialloblù tre volte in vantaggio e sempre ripresi dai blucelesti, a segno in tutte e tre le circostanze con uno scatenato Kirschbaum, autore del definitivo 3-3 allo scadere nei panni del portiere di movimento. Ai calci di rigore decisivo l'errore dal dischetto di Lucchese.
Nella seconda sfida i blucelesti hanno affrontato i padroni di casa del Mantova, al via del prossimo campionato di Serie A, uscendo sconfitti per 5-2. Lecco subito propositivo e capace di costringere i biancorossi a spendere cinque falli già nei primi cinque minuti di gioco. Il Mantova di mister Despotovic mette in mostra le sue qualità e si porta avanti di tre reti prima di subire il tiro di libero di Scarpetta che vale il 3-1. Altre due reti dei padroni di casa e infine il definitivo 5-2, siglato ancora su tiro libero dal mancino di Scarpetta.
Nella terza ed ultima sfida del torneo l'Hellas si è assicurata il successo finale battendo ai rigori il Mantova dopo l'1-1 maturato al 20'. Ora i blucelesti torneranno ad allenarsi al Palataurus nel pomeriggio di lunedì per proseguire la preparazione in vista del campionato e del prossimo impegno amichevole, fissato per sabato 3 ottobre nel capoluogo ligure con un nuovo triangolare, questa volta contro i locali del Cdm Genova di Serie A e il Milano C5 di Serie A2.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco