Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 158.951.228
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 30 settembre 2020 alle 10:02

Sul Progetto variante 1 di Cisano

Buongiorno, mi permetto di scrivere queste poche righe per dare voce
anche alla parte dissonante che va contro questo progetto infelice. La Variante 1 di Cisano, è stato detto ai più, verrà costruita nella zona industriale del paese..
Niente di più falso...chiunque vedesse il progetto, si farebbe persuadere che ciò sia vero, ma in realtà non è così...Nella zona industriale, al confine con essa, c'è un polmone verde, via Torchio, che insiste ad una sponda del torrente Sonna, ai piedi del Parco Adda Nord.. un posto stupendo, con flora e fauna autoctona che verranno, gioco forza, distrutti da speculazioni e scialacquamento di denaro pubblico. Ma con 50 milioni di euro si può sorvolare anche su questo giusto? Non fa niente se, i 3.4 km di strada che costruiranno faranno subire un sacrificio inutile al paesaggio ed alle persone che abitano là dato che, null'altro sarebbe che un doppione di una strada già esistente, che non eliminerebbe il passaggio a livello in centro paese e nè migliorerebbe la viabilità. Intanto, il cantiere all'altezza di calolziocorte e Lecco Bione rimane un cantiere, e qua si fa una strada che servirebbe solo per distruggere il paesaggio ed i sogni della parte 'non meritevole di rispetto' dei cittadini cisanesi...quelli di via Torchio, quelli di serie B, quelli sacrificabili che vedranno abbattute le proprie abitazioni per un qualcosa di pubblica inutilità. Grazie!!
Un lettore
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco