Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 114.954.831
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 07/03/2021
Merate: 30 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 24 µg/mc
Lecco: v. Sora: 27 µg/mc
Valmadrera: 24 µg/mc
Scritto Lunedì 05 ottobre 2020 alle 12:31

Mandello: è scomparso a 79 anni Mons. Luigi Prandi, già parroco a Vassena e insegnante al Badoni

Mons. Luigi Prandi
È scomparso improvvisamente nella sua casa di Maggiana, dove era tornato sul finire del 2018, Monsignor Luigi Prandi, "storico" parroco a Vassena di Oliveto Lario.
Nato l'11 settembre 1941 proprio a Mandello, era stato ordinato sacerdote nel 1966, iniziando il suo servizio pastorale con il ricoprire per circa un anno l'incarico di assistente nel seminario maggiore e in seguito, fino al 1975, quello di vicario nella "sua" comunità di San Lorenzo: poi l'approdo a Vassena, dove è rimasto per oltre quattro decenni rappresentando un importante punto di riferimento per l'intera comunità. In concomitanza è stato impegnato come insegnante di religione presso l'ITIS A. Badoni di Lecco, facendosi sempre apprezzare dai tantissimi studenti incontrati in classe.
Afflitto da alcuni problemi di salute e giunto alla soglia della "pensione", nel 2018 ha lasciato a malincuore la località di Vassena per cedere il suo posto a don Simone Tiraboschi e tornare a Mandello (con incarichi pastorali) nella casa di famiglia, dove nella notte si è spento all'improvviso a seguito di un probabile malore.
"Andavo spesso a trovarlo per fare due chiacchiere: dopo i tanti problemi patiti, negli ultimi tempi tutto sommato stava bene, perciò la notizia della sua scomparsa ha colto tutti di sorpresa" ha commentato il compaesano don Vittorio Bianchi, già parroco di Abbadia Lariana. "Ricordo che due anni fa gli era dispiaciuto molto dover lasciare Vassena, la comunità che aveva servito con dedizione per così tanti anni. Anche a Mandello, comunque, era benvoluto da tutti, e certamente lo ricordano con affetto anche tanti ragazzi lecchesi che hanno studiato all'Istituto Badoni. Ci mancherà molto".
In attesa di conoscere la data dei funerali, il feretro di Monsignor Luigi Prandi è composto presso l'abitazione di Maggiana.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco