Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 113.883.775
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 23/02/2021
Merate: 80 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 54 µg/mc
Lecco: v. Sora: 50 µg/mc
Valmadrera: 71 µg/mc
Scritto Lunedì 26 ottobre 2020 alle 11:56

Monte M.: dal Seme il Germoglio, mamma Anna Maria ricorda Davide in un 'sodalizio'

Anna Maria Scapolo
Dal Seme al Germoglio. Sta sbocciando, nonostante il "peso" opprimente del Covid sulle attività sociali, il gruppo nato negli scorsi mesi a Monte Marenzo da un'idea di Anna Maria Scapolo, mamma del giovane Davide Malighetti prematuramente scomparso nel luglio 2016: già autrice di un libro dedicato alla sua memoria (e a quella degli amici Luca Formenti, venuto a mancare insieme a lui in una tragica notte estiva, e Massimiliano Bianchi, accomunato da un destino beffardo), la donna ha voluto andare oltre le pagine dei suoi racconti prolungando un'esperienza che, a detta di molti, "ha saputo unire l'intero paese".
"Quando è mancato mio figlio, pur presa da un dolore immenso, ho sperimentato la vicinanza di tutta la gente di Monte Marenzo, che mi ha infuso grande serenità" ci ha confidato Anna Maria. "Ho toccato con mano il cuore del paese, e così è stato anche lo scorso anno quando ho presentato pubblicamente il mio primo libro, "Il seme sotto la neve": insieme ad alcuni amici ho pensato di continuare su questa strada, dando continuità a questo spirito di coesione attraverso un gruppo pensato per favorire momenti di aggregazione e di cultura, valorizzando - quando possibile - anche i talenti dei nostri giovani".
È nato così "Il Germoglio di Monte", per ora un sodalizio informale composto da uno "zoccolo duro" di una decina di persone, intorno alle quali, però, ne gravitano già almeno altre quaranta. "Il periodo non è dei migliori, la pandemia ci ha un po' tarpato le ali bloccando la realizzazione di tante idee tra cui un corso di yoga e uno spettacolo teatrale" ha proseguito Anna Maria Scapolo, soddisfatta di aver contribuito ad organizzare, poche settimane fa, un'elevazione musicale per la festa della Madonna del Rosario con la partecipazione di due giovani "talenti" locali, il soprano Chiara Losa e l'organista Riccardo Secomandi. "Abbiamo tante proposte per il 2021, da un evento per Carnevale a un concerto di fine estate, sperando che l'emergenza sanitaria finisca presto".
"Il Germoglio di Monte" - che in futuro potrebbe diventare un'associazione a tutti gli effetti - collabora fin dalla sua fondazione con la Parrocchia, che tramite don Giuseppe prima e don Angelo poi ha ospitato il gruppo durante le sue riunioni. "Comunque siamo vicini anche all'Amministrazione Comunale e a tutte le realtà di volontariato presenti in paese" ha precisato la mamma di Davide. "Siamo aperti a tutti coloro che abbiano voglia di unirsi a noi, senza distinzioni, per creare un "fermento" positivo nella nostra comunità: non so se ci riusciremo, ma ci vogliamo provare".
B.P.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco