Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 137.335.833
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 27 ottobre 2020 alle 18:00

Lutto per il prof. Costantino Mangioni, luminare della Ginecologia



E' mancato a 85 anni il Professor Costantino Mangioni. Nato ad Abbadia Lariana, è riconosciuto come uno dei più autorevoli clinici in Italia in campo ginecologico. E' stato per diversi anni titolare della cattedra di Ostetricia e Ginecologia del Dipartimento di Scienze Chirurgiche presso la facoltà di Medicina dell'Università di Milano-Bicocca, nonché Direttore, dall'ottobre del 1981, della Clinica Ostetrica e Ginecologica del San Gerardo di Monza dove era approdato dopo aver maturato esperienza alla Mangiagalli al fianco del dr. Candiani. Tra i più importanti esperti di tumori maligni dell'apparato genitale femminile e, ovviamente, di percorsi diagnostico terapeutici, Costantino Mangioni nel 2011 aveva avviato una collaborazione con l'Ospedale Manzoni di Lecco affiancando per qualche tempo l'allievo Antonio Pellegrino, direttore della Struttura di Ostetricia e Ginecologia. Nel 2015 proprio l'allora Azienda Ospedaliera in collaborazione con le principali società che operano in ambito ginecologico aveva voluto omaggiarlo con un convegno a lui dedicato, a riprova dell'apprezzamento per la figura de "il Professore" - come veniva chiamato - ampiamente nota a Lecco e decisamente apprezzata e riconosciuta dalla cultura medico-scientifica.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco