Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 146.668.112
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Sabato 07 novembre 2020 alle 20:48

Calcio: il Lecco soccombe al Renate, a Meda finisce 2 a 0

CALCIO SERIE C GIRONE A
A MEDA: RENATE-LECCO 2-0


E' un periodo decisamente complicato per il Lecco che incassa il terzo ko stagionale al Città di Meda, contro un Renate brillante e determinato. A digiuno di vittorie da cinque turni, i blucelesti sono apparsi macchinosi e prevedibili e non hanno quasi mai offerto la sensazione di poter mutare il corso della partita, sprofondando al cospetto di un avversario che per 50' ha giocato con un uomo in meno per l'espulsione di Damonte decretata al tramonto del primo tempo.   
A questo punto diventa obbligatorio un riscatto nell'impegno casalingo di mercoledì  contro il Novara.

Cronaca.
Mister D'Agostino non cambia formazione, affidandosi agli stessi giocatori che hanno pareggiato con la Juventus U23. In partenza in ritmi non sono particolarmente elevati. Nulla da annotare fino al 15', quando il portiere renatese Gemello smanaccia su conclusione di Purro ma riesce poi a riagguantare la sfera. La partita stenta a decollare e non offre spunti di rilievo. Al 27' la sblocca però Giovinco che approfitta di una fatale incertezza di Marotta, conquista palla e con uno spiovente da fuori area insacca.  Un'esecuzione tecnicamente pregevole. La risposta dei blucelesti (in casacca rossa) non è delle più incisive anche per l'attento controllo dei nerazzurri, in pressing sui giocatori lecchesi.  Al 35' sono i padroni di casa ad andare vicini al gol: centro di Silva e Damonte, da pochi metri, sbuccia la sfera. Al 36' gli aquilotti si fanno vedere dalle parti di Gemello, sfiorando il pari. Bravissimo Giudici in acrobazia ma la sua conclusione si spegne sul fondo.   
Al 39' espulso il difensore Damonte per fallo da ultimo uomo su Mastroianni che stava puntando la porta avversaria. La punizione da fuori area calciata da Purro è innocua. In avvio di ripresa, i brianzoli,  in inferiorità numerica, sorprendono i blucelesti, trovando il gol al 4'. Bel servizio di Galuppini per Rada che di sinistro colpisce il palo, respinge Bertinato e come un falco Maistrello agguanta la sfera e la manda nel sacco.   
Nel tentativo di rimediare, D'Agostino cambia al 7' ben tre giocatori, inserendo Capoferri, D'Anna e Mangni. Al 10' il Lecco ha l'opportunità di dimezzare lo svantaggio con Capogna, che su assist di Nesta, si produce in una rovesciata che avrebbe meritato miglior sorte. Il Lecco spinge, ma il Renate ben organizzato tatticamente, non demorde ed anzi, prova a proporsi in fase offensiva. Al 14' e al 20' Maistrello e Galuppini non trovano la stoccata giusta.  Al  D'Agostino decide di affidarsi alla grinta di Moleri che rileva Purro. Al 25' presunto tocco di mano in area renatese.  Al 38' Capogna dal limite non inquadra lo specchio. Al 41' traversa di Kabashi su punizione. Le emozioni finiscono qui. Meritatissimo il successo del Renate che ha messo in campo cuore e anima, conquistando un successo che gli permette di raggiungere momentaneamente il primo posto in classifica.  Per il Lecco, invece, una gara da dimenticare.

TABELLINO

RENATE (3-5-2): Gemello; Silva, Damonte, Guglielmotti ( 43' st Merletti); Anghileri, Giovinco (10' st Possenti), Ranieri, Rada, Esposito; Galuppini (36'st Kabashi), Maistrello (43'st Sorrentino).
A disposizione: Bagheria, Paraffini, Santovito, Fischetti, Lakti, Confalonieri, De Sena, Marano
Allenatore Aimo Diana

LECCO (3-5-2): Bertinato; Merli Sala (7' st Capoferri), Malgrati, Celjak; Nesta, Marotta, Galli, Giudici (7' st D'Anna), Purro (24' st Moleri); Capogna, Mastroianni (7'st Mangni).
A disposizione: Pissardo, Lora, Marzorati, Haidara, Raggio, Bolzoni, Gambazza.
Allenatore Gaetano D'Agostino

ARBITRO: D'Ascanio di Ancona

MARCATORI: 27' pt Giovinco , 4' st Maistrello

NOTE: Serata non fredda. Ammoniti Giudici, Gemello. Al 39'pt  espulsione diretta di Damonte.
R.F.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco