• Sei il visitatore n° 168.706.539
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 15 novembre 2020 alle 17:47

Calcio: Malgrati in gol al 94', il Lecco vince a Grosseto

Secondo urrà consecutivo per il Lecco che espugna lo Zecchini di Grosseto con un sudato 2-1. Una prova di personalità quella degli aquilotti, che sono riusciti a dare continuità al successo sul Novara, soffrendo contro un avversario determinato che inseguiva il primo successo stagionale tra le mura amiche. I blucelesti, che avevano nelle gambe il match di mercoledì (il Grosseto non aveva giocato), hanno accusato un calo fisico nella ripresa, ma sono riusciti a stringere i denti, cogliendo la preziosa vittoria all'ultimo respiro.     
“Sapevamo che il Grosseto stava meglio di noi a livello organico - ha dichiarato mister Gaetano D'Agostino al termine del match -. Noi abbiamo rischiato qualcosa, abbiamo sofferto, però è stato bello a livello emotivo vincere una partita così. Ci siamo ripresi i due punti persi con la Carrarese. E' stata la vittoria del gruppo. I miei complimenti a Malgrati, grande professionista, e al Grosseto, squadra che gioca bene e che pratica un bel calcio”. Capitan Malgrati, autore del 2-1, ha dedicato il suo gol all'infortunato Galli. “E' un ragazzo d'oro e speriamo che torni presto”.
Domenica prossima impegno casalingo con la Pergolettese.

Cronaca
Alla prima iniziativa il Lecco passa in vantaggio. Al 7' cross di Nesta, incornata di Giudici e tocco di mano di Gorelli che provoca il rigore. Dagli undici metri Capogna trasforma con un tiro centrale che il portiere grossetano intuisce ma non trattiene. E' l'1-0. Durante l'esultanza i lecchesi sventolano la maglia dello sfortunato Giorgio Galli che resterà fuori per diverso tempo a causa di una lesione al legamento crociato del ginocchio destro. Il centrocampista sarà sottoposto a intervento chirurgico. Al 14' il Grosseto sfiora il pareggio con una gran sventola di Verdoljak che incoccia sulla traversa. Al 19' Merli Sala e Malgrati non si intendono e per poco non compiono un pasticcio; la sfera sfila a poca distanza dal palo. Il Grosseto preme e al 21' reclama il penalty ma l'arbitro fa cenno di proseguire. Al 23' un gol di Capogna è annullato per fuori gioco. I blucelesti non protestano. Al 24' ancora una volta pericolosi i padroni di casa: Boccardo dalla destra indirizza in area e Malgrati con un intervento risolutore rimedia. La partita si mantiene vivace, con il Grosseto in avanti e il Lecco pronto a colpire di rimessa. Al 29' sgroppata di Nesta, rasoterra di sinistro e palla di poco a lato. Al 36' i toscani raccolgono i frutti del loro impegno offensivo: Galligani recupera un pallone prezioso, lo cede a Pedrini che dal limite dell'area scocca un tiro vincente. Le squadre vanno negli spogliatoi con un giusto 1-1.
La ripresa si apre con un cambio tra i blucelesti. Nel tentativo di dinamizzare la manovra D'Agostino inserisce il centrocampista Moleri e toglie il difensore Celjak. Di conseguenza Capoferri si sistema nel pacchetto arretrato e il centrocampo diventa a cinque. In avanti Capogna e Mangni. I maremmani partono bene ma la retroguardia lecchese è attenta e non corre eccessivi pericoli. Moleri al 14' cade in area e chiede il penalty. Al 33' Russo e al 35' Gorelli mandano la sfera poco oltre la traversa. Il Lecco trova difficoltà a sviluppare trame di gioco ma non demorde. Al 36' D'Agostino getta nella mischia Haidara, scuola Milan, in luogo di Giudici. Al 41' viene annullato un gol al biancorosso Ciolli per intervento falloso su Pissardo che rimane a terra. La gara si innervosisce, gli animi si infiammano ed il Lecco soffre. Al 48' Mastroianni è molto bravo a guadagnarsi un calcio d'angolo. Dalla bandierina batte Nesta e capitan Malgrati con uno stacco sontuoso sigla la rete della vittoria.

TABELLINO

GROSSETO ( 4-3-1-2): Barosi; Polidori (31' st Simeoni), Gorelli, Ciolli, Campeol; Sicurella (15' st Moscati), Vrdoljak (15' st Fratini), Sersanti; Pedrini (23' st Russo); Boccardi (15' st Cretella), Galligani.
A disposizione: Antonino, Fomov, Pierangioli, Manicone, Consonni, Raimo, Bertoli.
Allenatore: Lamberto Magrini

LECCO (3-4-2-1): Pissardo; Merli Sala, Malgrati, Celjak (1' st Moleri); Nesta, Marotta (23' st Lora), Bolzoni, Capoferri; Mangni, Giudici (36' st Haidara) ; Capogna (20' st Mastroianni).
A disposizione: Bertinato, Bonadeo, Del Grosso, Porru, Nannini, Moleri, Raggio, Kaprof.
Allenatore: Gaetano D'Agostino.  

ARBITRO: Carrione di Castellamare di Stabia

MARCATORI: 7' pt Capogna (L) su rigore, 36' pt Pedrini (G), 48' st Malgrati (L).
R.F.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco