Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 104.375.177
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 26/11/20

Merate: 88 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 56 µg/mc
Lecco: v. Sora: 44 µg/mc
Valmadrera: 69 µg/mc
Scritto Mercoledì 18 novembre 2020 alle 11:26

Calolzio: lutto per l'assicuratore Antonio Carenini, 69 anni, golfista appassionato

Una persona solare e amante della vita, sempre allegra e con una parola buona per tutti. È ricordato così da chi ha avuto il piacere di conoscerlo e apprezzarlo il signor Antonio Carenini, venuto a mancare nelle scorse ore all'età di 69 anni. Residente a Caprino Bergamasco, era un volto noto in tutta la Valle San Martino - oltre che nel lecchese - in quanto titolare dell'Agenzia di Assicurazioni Unipol affacciata su Corso Europa a Calolzio, un'attività condotta con entusiasmo e professionalità per più di quattro decenni, fino a poco tempo fa.


Antonio Carenini



"Era sempre allegro e positivo, riusciva a parlare persino con i sassi" ha ricordato con un sorriso il figlio Riccardo, subentrato a lui nel lavoro insieme al fratello. "Aveva una grande passione per il golf, in cui si dilettava con il Club di Lecco sui campi del territorio. Quando era più giovane era interessato anche al mondo della caccia, al quale si era riavvicinato negli ultimi anni frequentando però solo il poligono di tiro: in fondo era un "tenerone", sempre sorridente e cordiale con tutti".
Oltre a Riccardo, il signor Carenini lascia anche il figlio Alberto e la moglie Miriam, amata compagna di vita. I funerali si svolgeranno giovedì 19 novembre alle 14.30 nella Chiesa Parrocchiale di Caprino Bergamasco, dopodiché il feretro sarà trasferito al cimitero locale.
B.P.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco