Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 104.374.456
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 26/11/20

Merate: 88 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 56 µg/mc
Lecco: v. Sora: 44 µg/mc
Valmadrera: 69 µg/mc
Scritto Giovedì 19 novembre 2020 alle 18:16

Lecco: a Malavedo riappare un'antica targa che porta a Rancio

E’ stata forse sepolta da tempo immemorabile, cancellata alla vista dei passanti, la ''targa'' che è divenuta visibile su un edificio della vecchia Malavedo, nella vallata operosa del Gerenzone, dove il tempo trascorso ha lasciato tracce evidenti di quello che viene oggi indicato come il turismo industriale.

La ''targa'' si trova all’inizio di via Campanella, l’antica strada che da Malavedo sale verso Laorca. Nelle adiacente c’era il negozio di elettricista Ponziani. Ora l’accesso è murato in quanto l’edificio è occupato da appartamenti residenziali. La segnalazione è giunta da Marilena Locatelli Ferrario, residente in quartiere Laorca. Per alcuni l’antico cartello stradale potrebbe addirittura risalire alla presenza austriaca in Lombardia, conclusa, come noto, con la seconda guerra di Indipendenza risorgimentale che è stata quella del 1859.

La targa indica la direzione verso Rancio, sulla distanza di due miglia. Era allora sul tracciato di collegamento verso la Valsassina, che entrava poi nel vecchio nucleo urbano di Laorca, sotto la parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo ed a monte dell’attuale nastro viario nel tratto superiore di corso San Gabriele.
Coloro che fossero in possesso di altre eventuali informazioni storiche sulla targa Rancio a due miglia, sono invitati a farsi avanti.
A.B.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco