Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 109.468.884
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 14/01/2021
Merate: 59 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 41 µg/mc
Lecco: v. Sora: 33 µg/mc
Valmadrera: 38 µg/mc
Scritto Martedì 24 novembre 2020 alle 13:54

Dalla Provincia 80.000 euro per 11 centri di raccolta rifiuti

La Provincia di Lecco ha assegnato i contributi relativi al bando per la realizzazione di interventi di adeguamento o manutenzione dei centri di raccolta comunali/sovraccomunali dei rifiuti urbani differenziati, destinato ai Comuni del territorio.
Lo stanziamento è pari a 80.000 euro, per finanziare fino al 50% dell'importo complessivo gli interventi selezionati in base a requisiti predefiniti, per un massimo di 8.000 euro. Entro i termini previsti dal bando (3 novembre) sono pervenute 14 domande, 11 delle quali sono state ammesse: 10 Comuni hanno ricevuto l’intero contributo richiesto, mentre un altro una copertura parziale della somma.
Per quanto riguarda Cernusco Lombardone, Oggiono, Garbagnate Monastero e Cortenova il centro di raccolta è a servizio di più Comuni.
La tipologia dei vari interventi riguarda:
- adeguamento/manutenzione dell'area rifiuti urbani pericolosi
- adeguamento/manutenzione della rete acque meteoriche
- realizzazione/manutenzione dei sistemi di controllo accessi o monitoraggio flussi rifiuti
- altri interventi di adeguamento/manutenzione: impianti di videosorveglianza, parapetti, pavimentazioni, recinzioni, guardianie, cartellonistica, segnaletica orizzontale e verticale, area a servizio dei non residenti, viabilità interna

Di seguito la graduatoria definitiva:



“Con questo bando - commenta il Presidente Claudio Usuelli - la Provincia di Lecco ha voluto perseguire l’obiettivo del miglioramento qualitativo e quantitativo della differenziata dei rifiuti urbani, attraverso il potenziamento dei centri di raccolta, anche in funzione dell’esigenza di gestire correttamente particolari tipologie di "scarti" e in previsione dell’introduzione della tariffa puntuale. Ancora una volta abbiamo cercato di sostenere i paesi del territorio, nel nostro ruolo di Casa dei Comuni. Un ringraziamento particolare al Consigliere provinciale delegato al Bilancio Giuseppe Scaccabarozzi per aver trovato la disponibilità finanziaria e a Stefano Simonetti che ha evidenziato la necessità di sostenere i Comuni su questa attività”.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco