Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 146.673.437
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Sabato 28 novembre 2020 alle 11:06

Valgreghentino: 'pioggia' di contributi post Covid, 1.000 € in ricordo di Carlo Canziani

L'ex sindaco Carlo Canziani
scomparso recentemente
Ha superato quota 50.000 euro la somma erogata dall'Amministrazione Comunale di Valgreghentino in forma di contributi ai cittadini, alle associazioni e alle attività del paese che hanno "sofferto" le misure in vigore nei mesi scorsi per l'emergenza sanitaria, che ha "scombussolato" non poco il bilancio dell'ente. Sono più di 140, infatti, le variazioni apportate al documento nel corso dell'anno a causa - principalmente - delle conseguenze della pandemia, che hanno ridotto diversi capitoli di spesa a fronte, però, anche di un evidente calo delle entrate, in parte "tamponato" dai circa 207.000 euro ricevuti dal Governo: soltanto per fare un paio di esempi, le stime attuali parlano di una "perdita" di 70.000 euro tra Irpef e IMU, senza contare quella della TARI "abbattuta" a 33 attività commerciali del paese che ne hanno fatto richiesta, con un'erogazione media di 370 euro.
"A questo scopo sono rimasti disponibili alcuni fondi, che potrebbero tornare utili per le realtà penalizzate da questo secondo lockdown" ha sottolineato l'assessore Marco D'Angelo. "Dopo la distribuzione di 18.000 euro di "buoni spesa" ai cittadini in difficoltà, di cui è prevista un'ulteriore tranche di pari valore, si è deciso di destinare le risorse restanti alle associazioni del paese, che in questo periodo più che mai hanno dimostrato di essere il vero cuore pulsante della nostra comunità: sono quindi stati messi a bilancio 8.300 euro in più per la Protezione Civile e 7.500 per gli undici sodalizi che hanno accettato la nostra proposta di contributo, da Vi.Va. a Scuolaboriamo, dall'AIDO alla Pro Loco al GSO. Proprio tra alcuni di questi sono stati divisi i 1.000 euro generosamente donati dai parenti del nostro ex sindaco Carlo Canziani, scomparso in estate, che hanno voluto ricordare il loro caro con un omaggio all'Amministrazione e dunque alla comunità, per le esigenze sociali di questo periodo".
Verificati gli equilibri di bilancio, nella delibera sono stati inseriti anche i principali investimenti previsti per il prossimo biennio: tra quelli "certi" figurano i lavori di ampliamento degli spogliatoi e di sostituzione della caldaia del centro sportivo, per un totale di circa 24.000 euro in parte coperti da una quota di avanzo vincolato.
Dopo una breve discussione e alcuni chiarimenti tecnici dell'assessore, il punto all'ordine del giorno è stato approvato con l'astensione dei tre consiglieri di minoranza (Anna Clara Bassani, Stefano Simonetti e Francesco De Capitani), con un ringraziamento finale ai dipendenti comunali "che in questo periodo non hanno mai smesso di lavorare con dedizione e professionalità al servizio dei cittadini di Valgreghentino".
B.P.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco