Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 118.943.316
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 13/04/2021
Merate: 16 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 4 µg/mc
Lecco: v. Sora: < 2 µg/mc
Valmadrera: 4 µg/mc
Scritto Lunedì 30 novembre 2020 alle 09:41

Olginate: un ciclo di incontri su Generazione Z e Covid-19

L'Oratorio San Giuseppe di Olginate, Scuolaboriamo e Agorà presentano "Andrà tutto bene?", un ciclo di incontri per riflettere sull'impatto che la pandemia da Covid-19 ha avuto sui ragazzi preadolescenti e adolescenti, "quelli della Generazione Z", che nel periodo peggiore della loro esistenza (non solo per loro) sono stati costretti a rinchiudersi in casa, nella loro cameretta, h24, senza più scuola in presenza, senza poter fare sport in squadra, senza suonare con gli amici, senza l’Oratorio, senza poter più vivere le relazioni vere e le emozioni che scaturiscono dall’incontro con l’altro.
"I dati statistici – e qualche genitore confidente - dicono che una buona percentuale di giovani e giovanissimi non si è trovata poi così male in questa modalità da reclusi: in pace con sé stessi, con vitto alloggio e wifi garantito… cosa volere di più dalla vita?" commentano le tre realtà promotrici dell'iniziativa, da sempre attente alla cura e al benessere psico-fisico delle nuove generazioni. "Per un’altra buona percentuale invece la vita da reclusi è stata letale nel generare conflitti emotivi, nel considerare il metro quadrato di cameretta un fortino protettivo fuori dal quale nulla c’è di interessante generando così un pericoloso pensiero di autosufficienza relazionale. Per altri giovani, purtroppo un numero sempre maggiore, il tempo di “reclusione” si è trasformato in un vero e proprio vicolo cieco nel quale il web più pericoloso e subdolo ha generato epiloghi tragici. In questo contesto, nel bel mezzo di una pandemia che fatica a diminuire nella sua virulenza, abbiamo colto un allarme e non possiamo restare a guardare passivamente. Sentiamo la preoccupazione e la necessità, urgente, di sollecitare una riflessione degli adulti, delle famiglie e di tutti coloro che hanno a cuore le nuove generazioni, affinchè i nostri ragazzi, i nostri giovani, non siano lasciati soli, ma vengano aiutati a ri-trovare il senso più profondo delle relazioni, delle amicizie, delle emozioni, della vita, attorniati da una Comunità educante “sul pezzo” in grado di saperli accompagnare ad attraversare questa tempesta".


Il progetto si rivolge a tutti coloro che hanno a cuore il benessere psico-fisico dei ragazzi, a partire dai genitori, educatori, allenatori, insegnanti, ma anche a tutti coloro che vogliano interrogarsi su queste problematiche e che desiderano trovare qualche risposta, qualche suggestione su cui riflettere.
"Navigheremo in questo percorso con l’aiuto di ospiti eccellenti che trattano tutti i giorni le problematiche dei giovani sotto differenti punti di vista" proseguono i rappresentanti di Oratorio, Scuolaboriamo e Agorà. "Con loro dibatteremo di ascolto, fragilità, devianze, resilienza, di modelli sociali pre/post covid e relativi stili di vita, di ruolo della famiglia, della scuola, delle cosiddette “agenzie educative” nell’ottica di un rinnovato patto tra generazioni per una nuova alleanza".

Di seguito il programma degli incontri:
MERCOLEDI’ 9 DICEMBRE 2020 ore 20.45
Titolo: PRIMA DI DOMANI
Ospite: Gianpietro Ghidini fondazione EmaPesciolinorosso

MERCOLEDI’ 16 DICEMBRE 2020 ore 20.45
Titolo: LEGGIMI NEL PENSIERO
Ospite: Maura Manca, Presidente Osservatorio Nazionale AdoleScienza.it

MERCOLEDI’ 13 GENNAIO 2021 ore 20.45
Titolo: CHIEDIMI SE SONO FELICE
Ospite: Barbara Tamborini, pedagogista e scrittrice

MERCOLEDI’ 20 GENNAIO 2021 ore 21

Titolo: GENITORI DISORIENTATI?
Ospite: Stefano Laffi, ricercatore sociale

Gli incontri avverranno on-line su piattaforma Zoom previa iscrizione obbligatoria all’indirizzo incontriatb@gmail.com (fino ad esaurimento posti accettabili). Per info: 338/4149516.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco