Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 119.682.847
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 22/04/2021
Merate: 32 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 23 µg/mc
Lecco: v. Sora: 20 µg/mc
Valmadrera: 22 µg/mc
Scritto Martedì 01 dicembre 2020 alle 18:14

Covid: balza a 785 il numero dei morti per un totale di 56.361. Migliorano invece i dati su contagi, terapie intensive e reparti

Scendono percentualmente i contagi sul numero dei tamponi, per cui la curva in discesa si conferma, ma aumentano i decessi, causati da infezioni contratte anche 3-4 settimane fa. Questo il quadro dei dati del 1 dicembre rilevati lunedì 30 novembre. Dunque, i nuovi positivi sono 19.350, tremila in più della rilevazione domenicale ma con 52mila tamponi in più (totale 182.100). Difatti il rapporto positivi/tamponi migliora a uno a nove contro uno a otto della rilevazione di ieri. In percentuale si scende dal 12.5 al 10.6%. Calano anche gli attualmente positivi da 788.471 a 779.945 (- 8.526) mentre il numero dei contagiati da inizio pandemia sale a 1.620.901 (2.7% della popolazione). I decessi sono salita a 783 per un totale di 56.361. Diminuiscono i pazienti ricoverati nelle terapie intensive, sono ora 3.663 (- 81) e quelli nei reparti ordinari, 32.811 (- 376). I guariti di ieri sono 27.088. Il numero dei decessi è paragonabile a quello registrati nei primi giorni di aprile, al culmine della prima ondata.

LOMBARDIA: crescono di nuovo i positivi ma sempre per effetto del maggior numero di tamponi (34.811 e un rapporto dell'11,6%). Ieri erano 4.048; gli attualmente positivi sono 121.033 (- 4.375); i contagiati totale sono 411.839 (4,1% dei residenti). Anche in Lombardia si liberano altri 30 posti nelle terapie intensive. I ricoverati ora sono 876 contro i 906 di ieri su 1.407 posti letto. Il tasso di saturazione scende così al 62.26%. Gli attualmente positivi in Lombardia sono pari all'1.21% dei residenti. I morti nell'ultima giornata sono stati 249 per un totale da inizio pandermia di 22.104. Nel Lazio la percentuale è del 1.55%. In Campania dell'1.77%. Nel veneto dell'1.65%. Insomma i dati espressi numericamente se non confrontati col numero dei residenti dicono davvero poco. Eppure i mezzi di comunicazione di massa insistono sul tasso di infezione in Lombardia definito sempre "il più elevato".

LECCHESE: i nuovi positivi sono 108 (erano 92 ieri). Il totale dei contagiati è di 11.344 (3.3% dei residenti).

© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco