Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 158.976.058
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Sabato 05 dicembre 2020 alle 18:53

Olginate: degrado all'ex Municipio, la 'denuncia' della minoranza

Degrado nel cuore del paese. È quanto denunciato dal gruppo di minoranza "Olginate Si Cambia", che interviene per segnalare la situazione visibile nel cantiere dell'ex Municipio di via Redaelli - sottoposto a un importante intervento di riqualificazione - dove "la fontana viene utilizzata come se fosse un container per la raccolta degli scarti", con un cumulo di "macerie" e rifiuti a fare da "brutta cornice" all'antico palazzo e al cortile circostante.




"Abbiamo verificato personalmente dopo le segnalazioni ricevute, sono settimane che questo quadro si offre agli occhi dei cittadini e delle tante persone in transito in direzione di Garlate o di Calolzio" commentano dal gruppo di opposizione, sottolineando come questo sia il secondo "scivolone" dell'Amministrazione Comunale sul fronte dell'ex Municipio, dove soltanto pochi mesi fa si era proceduto all'abbattimento dei sei cedri secolari dell'Himalaya contro il quale si erano levate diverse voci di protesta, dal paese e non solo.




"Siamo profondamente amareggiati innanzitutto per il mancato rispetto della storicità del luogo, soprattutto della fontana che si trova in uno stato di completo abbandono" proseguono Riccardo De Capitani, Andrea Secchi, Selene Ratti e Rosa Amati. "Come sempre questa Amministrazione lascia un segno indelebile della propria idea di decoro, che in questi anni è sempre rimasta la stessa: il nulla in tutti gli ambiti. Come gruppo chiediamo al sindaco di intervenire in tempi ristretti per rimuovere quello scempio e dare un aspetto decoroso al nostro ex palazzo comunale. Probabilmente nelle ultime settimane si è perso qualcosa: sarà l’euforia dell'essere nuovamente il candidato del suo partito alle imminenti elezioni".
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco