Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 146.668.645
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Sabato 12 dicembre 2020 alle 17:39

Valgreghentino in lutto per la sua 'decana' Luigia Zambolin

Valgreghentino in lutto per la sua "decana". È infatti scomparsa nei giorni scorsi la signora Luigia Zambolin, conosciuta da tutti come Elda, che il 14 settembre aveva tagliato l'importante traguardo anagrafico delle 104 "primavere": per l'occasione aveva ricevuto a casa anche la visita del sindaco Matteo Colombo e della vice Rosa Rita Milani, che le avevano portato gli auguri di buon compleanno a nome dell'intera cittadinanza.


Luigia Elda Zambolin

Originaria di Cittadella, in provincia di Padova, era approdata in paese quando era ancora adolescente, costruendo poi una bella famiglia con il marito e i figli tra cui l'ex sindaco Carlo Canziani, venuto a mancare pochi mesi fa. Legatissima alla sua comunità, è stata dipendente del Municipio per ben 23 anni, lavorando come bidella della scuola quando lo stabile che ospitava alunni e maestre si trovava ancora in via don Paolo Sala.
La signora Elda ha lasciato gli altri due figli Olga e Antonio con le rispettive famiglie. I funerali sono stati celebrati nella mattinata di sabato 12 dicembre nella Chiesa Parrocchiale di Valgreghentino.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco