Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 146.410.945
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Giovedì 24 dicembre 2020 alle 08:43

Olginate: ridotta la somma per 'riscattare' le aree del PIP di v. Libero Grassi

È stata "abbattuta" del 50% la quota massima per la cessione in proprietà e/o lo svincolo dalle limitazioni di godimento e dagli obblighi convenzionali delle aree del PIP (Piano di Insediamento Produttivo) di via Libero Grassi a Olginate. In sostanza, per i prossimi tre anni, gli usufruttuari che vorranno diventare "titolari" anche del terreno su cui insiste il loro capannone o la loro sede aziendale, per poi cederlo a terzi o al contrario realizzare lavori di ampliamento, dovranno pagare al Comune la metà della somma che nel 2010 era stata fissata su un massimo di 59 euro al metro quadrato, come approvato nella serata di ieri in Consiglio Comunale con l'astensione della minoranza.
Il capogruppo Riccardo De Capitani aveva infatti chiesto un'ulteriore riduzione della quota, in virtù del fatto "che le ditte insediate in loco avevano già pagato a tempo debito per costruire, senza che l'ente realizzasse quanto promesso in cambio su un'area appositamente destinata a servizi comuni, che è stata poi venduta disinteressandosi degli operatori economici". La proposta non è però stata accolta dalla maggioranza.
"Agendo in questo modo non penalizziamo chi ha "riscattato" un'area negli scorsi dieci anni: l'ultima operazione di questo tipo risale al 2013, ed era stata quantificata in 27 euro al metro quadrato" ha spiegato il sindaco Marco Passoni. "L'idea è quella di agevolare le imprese in un momento economico difficile, per non creare problemi a chi vuole intervenire subito in un senso o nell'altro".
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco