Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 114.195.282
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 28/02/2021
Merate: 24 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 16 µg/mc
Lecco: v. Sora: 14 µg/mc
Valmadrera: 17 µg/mc
Scritto Martedì 05 gennaio 2021 alle 17:01

Mandello: la fisarmonica e una lettera da Hong Kong per l'addio a Peppino Bartesaghi

La fisarmonica lo ha accompagnato anche nel suo ultimo viaggio terreno, venendo posta ai piedi della bara di legno chiaro dinnanzi all'altare.
Nel pomeriggio di quest'oggi, martedì 5 gennaio, Mandello ha tributato l'addio a Giuseppe Bartesaghi, per tutti semplicemente Peppino, mancato ne giorni scorsi all'età di 86 anni.
Attorno alla moglie Bruna, ai figli Clara e Fabio con le rispettive famiglie ed ai fratelli Luigi, Teresita e Annita si sono stretti tutti coloro che, nella sua lunga vita, hanno avuto modo di conoscere e apprezzare Bartesaghi, come meccanico sul lavoro ma anche e soprattutto come musicista e volontario nel tempo libero. Con la sua fisarmonica, infatti, ha fatto ballare generazioni di mandellesi e non solo, continuando ad allietare i pomeriggi nelle case di riposo del territorio per portare gioia e spensieratezza tra gli anziani. Un impegno quest'ultimo ricordato anche in un messaggio di cordoglio fatto pervenire per le esequie da Padre Mario Marazzi, missionario ad Hong Kong. "Caro Giuseppe - ha scritto l'anziano sacerdote - è con commozione che ti mando questo ultimo saluto. Penso al dolore di tua moglie e dei tuoi famigliari, penso a te che sei stato parte della mia vita negli anni giovanili. Ricordo con piacere le gite in bicicletta, il tuo impegno di allietare i nostri incontri con la fisarmonica e il soggiorno degli anziani alla casa di riposo con la musica e i canti. Grazie di aver fatto da postino per tanti anni portando in giro per Mandello e Abbadia le mie lettere annuali da Hong Kong. Chiedo al Signore - la chiosa - che dal freddo isolamento dell'ospedale e dall'oscurità della morte ti faccia splendere al calore nella Sua luce".
Ha officiato il rito funebre monsignor Giuliano Zanotta, alla presenza del gonfalone del Corpo Musicale mandellese di cui Luigi è stato presidente e Giuseppe punto di riferimento per anni. A fine cerimonia, Michelino Peluso e Vittorio Grilli hanno intonato due canzoni, l'ultimo canto per il maestro e amico.
Articoli correlati:
03.01.2021 - Mandello: è mancato a 86 anni Peppino Bartesaghi, ha fatto ballare più generazioni con la fisarmonica
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco