Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 141.652.616
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 12 gennaio 2021 alle 10:37

Mandello: 'battibecco' in coda alle poste. Un uomo a processo

Il 1 maggio 2018 avrebbe dato in escandescenze mentre la moglie effettuava un'operazione allo sportello bancoposta, irritato dai commenti impazienti dell'uomo in coda dietro di loro e così ora si trova al banco degli imputati con l'accusa di percosse e danneggiamento.
La vicenda è stata delineata in aula davanti al giudice monocratico Giulia Barazzetta, dalla stessa parte offesa che aveva presentato denuncia ai carabinieri di Mandello a carico di T.L. difeso dall'avvocato Simona Bove.
"Mi ero messo in coda allo sportello bancoposta di Mandello e, visto che la ragazza davanti a me ci stava impiegando un po' a completare la sua operazione, devo aver fatto un commento fra me e me ad alta voce". A quel punto l'imputato che era accanto alla donna si sarebbe voltato e avrebbe iniziato a spintonarlo, infierendo con calci e pugni. "Per allontanarlo gli ho dato un calcio che lo ha fatto cadere a terra, ma appena si è rialzato è andato a prendere una spranga dalla propria autovettura".
Chiaramente impaurita dalla situazione, la presunta vittima avrebbe cercato rifugio sul tettuccio della macchina del proprio aggressore, mentre quest'ultimo all'urlo "te la insegno io l'educazione" si sarebbe scagliato contro il veicolo della persona offesa, mandando in frantumi il lunotto posteriore.
"Appena ho avuto la possibilità sono scappato verso la stazione dei carabinieri per raccontare l'accaduto e mettermi al riparo" ha concluso.
Si tornerà in aula il prossimo 27 aprile per il completamento della fase istruttoria.
F.F.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco