Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 114.682.358
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 04/03/2021
Merate: 53 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 42 µg/mc
Lecco: v. Sora: 32 µg/mc
Valmadrera: 39 µg/mc
Scritto Mercoledì 13 gennaio 2021 alle 18:10

Olginate: nata un'asinella, è la 'mascotte' dei piccoli studenti

Da un paio di mesi - da quando cioè è stata temporaneamente affidata a un abitante del posto dai legittimi proprietari, i titolari dell'azienda agricola "La selva orobica" - è una sorta di mascotte per i bambini della Primaria, così come per i loro compagni della Scuola dell'Infanzia, che quando è il momento di tornare a casa non esitano a fare il "giro lungo" pur di passare a salutarla.


Gilda, l'asinella "ospite" del pratone di via Campagnola a Olginate, a poca distanza dal Palazzetto dello Sport, è ormai una vera e propria star. E tale è destinata a diventare anche la sua cucciola Carmelina, nata nella giornata di ieri per grande gioia dei piccoli alunni del plesso, che hanno accolto la nuova arrivata con grande affetto e con il genuino entusiasmo tipico della loro età, portando il "lieto annuncio" anche a nonni e genitori che con altrettanta trepidazione li hanno accompagnati di buon grado a scattare qualche foto e a "coccolare" (a distanza di sicurezza) la neonata "ciuchina".


Nelle ultime settimane gli animali sono spesso diventati argomento di conversazione anche tra gli insegnanti, che non hanno potuto fare a meno di notare l'allegria che gli asinelli hanno creato fra i bambini, ai quali in questo periodo di emergenza sanitaria sono rimasti ben pochi svaghi. "In questi giorni non parlano d'altro" hanno confermato alcune maestre con un sorriso divertito, non escludendo la possibilità di renderli protagonisti di una simpatica iniziativa didattica. Con la speranza che restino a Olginate ancora per qualche tempo.
B.P.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco