Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 125.053.618
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 17/06/2021
Merate: 35 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 28 µg/mc
Lecco: v. Sora: 27 µg/mc
Valmadrera: 30 µg/mc
Scritto Venerdì 22 gennaio 2021 alle 08:46

Somasca: strada tortuosa per la Rocca, il Comune introduce correttivi anti-ingorghi

Rendere Somasca più sicura e allo stesso tempo più vivibile, conciliando la natura residenziale dell'abitato con il suo forte richiamo turistico. Questo lo scopo alla base degli interventi promossi dall'amministrazione comunale di Vercurago con l'intento proprio di migliorare l'attraversamento del centro storico della "frazione alta".


Attraversamento che presenta da sempre "alcune problematicità di traffico veicolare e del flusso turistico diretto verso la Valletta e la Rocca dell’Innominato. Malgrado la bellezza storica e di tradizione del luogo, la particolare conformazione tortuosa del tragitto e la ristrettezza della carreggiata rendono difficoltoso l’incrocio dei veicoli" spiega l'assessore Roberto Maggi a nome della Giunta.


"Lo studio di un possibile impianto semaforico non ha prodotto soluzioni a causa dell’elevato numero di accessi sulla stessa via. Grazie al confronto avuto anche con alcuni residenti e al contributo dell’Ufficio di Polizia Locale si è provveduto all’istallazione di specchi parabolici in corrispondenza dell’incrocio con via Fredda/via alla Basilica e al civico 44, oltre a quello presente sul muro che delimita l’Istituto Suore Orsoline. Ciò estende la visibilità dei veicoli in arrivo sia dal piazzale della Basilica che da via Novella, e dalla via per Beseno, dalle due aree sufficientemente ampie (incrocio con via C. Cittadini e piazzetta Madre degli Orfani) per l’incrocio dei veicoli. Si auspica che tale soluzione possa attenuare il disagio e sarà costantemente monitorata".


Nel frattempo si sono conclusi anche i lavori di riposizionamento del porfido di una porzione di via Novella dove l’assestamento del terreno aveva generato pericolosi dislivelli, anche per il percorso pedonale. Il manto stradale è stato quindi ripristinato al giusto livello.
"Sono stati infine aggiunti nuovi cartelli segnaletici turistici per i luoghi sacri di San Girolamo e la Rocca, quale inizio di un più ampio progetto di comunicazione, così da poter meglio indirizzare i flussi di turisti e pellegrini, che speriamo di poter presto rivedere nel nostro territorio" la chiosa dell'assessore.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco