• Sei il visitatore n° 164.837.878
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 01 febbraio 2021 alle 16:25

Valmadrera: i VVF volontari verso il sogno della nuova caserma, in corso la trattativa per un capannone

I Vigili del Fuoco di Valmadrera potrebbero traslocare di nuovo. E questa - se tutto filasse liscio - potrebbe essere la "svolta" definitiva. Come confermato dal proprietario, è infatti in corso una trattativa con l'Associazione "Amici dei Pompieri" per la vendita (o eventualmente l'affitto) di un capannone inutilizzato in via Chiari, che il distaccamento del Comando di Lecco potrebbe trasformare nella tanto attesa caserma, agognata sia dai volontari che dalla comunità locale, dove negli ultimi giorni si è diffusa la voce del possibile trasferimento.


Alcuni volontari del distaccamento alla castagnata dello scorso ottobre

Soltanto da pochi giorni i Vigili del Fuoco hanno trovato casa nell'ala vecchia del Municipio, messa a disposizione dall'Amministrazione Comunale a causa dei lavori in corso nella sede di via Sabatelli dove comunque sono rimasti tutti i mezzi di soccorso: una sistemazione temporanea, in attesa del "via libera" del Comando provinciale allo spostamento nel nuovo "Polo per le emergenze" in via Casnedi - in realtà ancora tutto da costruire - che però, a questo punto, potrebbe non rendersi più necessario. Il capannone in via Chiari, infatti, sarebbe già "pronto all'uso", anche se ovviamente da riadattare alle esigenze dei pompieri, che per la realizzazione della nuova caserma si erano già assicurati - tramite gli "Amici" - l'importante collaborazione economica del Comune, pronto a investire più di 200.000 euro.


Uno dei mezzi

Presidio di sicurezza fondamentale sul territorio, il distaccamento di Valmadrera può contare attualmente su una ventina di volontari, con cinque capisquadra e un funzionario graduato: nonostante il periodo di lockdown sono stati più di 300 gli interventi effettuati lo scorso anno dai Vigili del Fuoco, che a ottobre erano anche scesi in piazza per uno dei pochi eventi "sopravvissuti" alle restrizioni anti Covid, la tradizionale castagnata benefica in centro che ancora una volta aveva fatto registrare il "tutto esaurito".
La speranza, ora, è che il sogno della nuova caserma possa finalmente realizzarsi.
B.P.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco