Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 124.654.841
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 15/06/2021
Merate: 22 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 20 µg/mc
Lecco: v. Sora: 27 µg/mc
Valmadrera: 22 µg/mc
Scritto Venerdì 12 febbraio 2021 alle 16:48

Bellano, presunte 'corna' sui muri: trasferito il Carabiniere

L'Arma aveva fatto sapere subito che avrebbe valutato se vi fossero o meno "i requisiti per la permanenza del militare nell'attuale incarico". La risposta è stata evidentemente, per opportunità, no. Da qualche giorno il Carabiniere della Stazione di Bellano il cui nome a inizio dicembre era comparso su un paio di muri del paese associato a frasi - decisamente poco velate - relative a un presunto affare di corna con mogli altrui è stato trasferito ad altro Comando. La sua attività professionale proseguirà - con lo stesso ruolo che aveva a Bellano - su altre "sponde". Dal Lario ha trovato infatti una nuova Stazione sul lago del Segrino. Nulla è dato invece sapersi su eventuali azioni intraprese per identificare l'autore (o gli autori) delle scritte, presto cancellate non appena la notizia ha fatto il giro del paese e dello Stivale intero anche in virtù dell'inevitabile affiacamente ad altro maresciallo, quell'Ernesto Maccadò nato dalla penna di Andrea Vitali che ha reso Bellano celebre ben oltre i confini lombardi.

Articolo correlato:
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco