Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 159.209.362
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 15 febbraio 2021 alle 16:02

Valmadrera: a marzo partono i lavori al campaniletto. Ma bisogna raccogliere altri 160.000 euro

Il campaniletto della parrocchiale di Valmadrera
I lavori partono a breve ma per avere copertura finanziaria servono ancora la bellezza di 160.000 euro. Nuovo appello alla generosità della Comunità da parte della parrocchia di Valmadrera che nel mese di marzo avvierà il restauro del campaniello. La cinquecentesca torre campanaria verrà sottoposta a interventi conservativi delle superfici e dei suoi elementi lapidei, risanamento e consolidamento della cuspide, adeguamento dei piani interni, delle scale e dell’impianto elettrico nonchè a interventi di consolidamento strutturale. Entro la fine dell'anno, presumibilmente, la chiusura del cantiere.
"Gli interventi al campaniletto si rendono necessari anche per arrivare al completamento del restauro delle cappelle della Madonna di Lourdes e del Sacro Cuore, e del pavimento della Chiesa Parrocchiale" si legge nel volantino diffuso per stimolare nuove offerte. "Il costo preventivato dell’intero intervento sul campaniletto - è annotato - ammonta a 210.000 euro. La raccolta fondi, iniziata nell’estate del 2019, ha permesso di accantonare finora circa 52.000 euro. La generosità che si intente sollecitare, presso ogni parrocchiano e presso le aziende valmadreresi, attraverso questo volantino e con le iniziative che verranno presentate e meglio descritte dopo Pasqua, è intesa a raccogliere i rimanenti € 160.000 circa".
In programma in primavera, proprio per una attenta comunicazione al potenziale bacino di finanziatori, un incontro per poter descrivere in dettaglio l’architettura del campaniletto ed i diversi lavori previsti per il relativo restauro.
Da ultimo, importante ricordare come le erogazioni liberali effettuate alla Parrocchia sia da privati cittadini che da imprese individuali o da socie siano deducibili.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco