Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 114.493.598
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 02/03/2021
Merate: 47 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 34 µg/mc
Lecco: v. Sora: 31 µg/mc
Valmadrera: 33 µg/mc
Scritto Domenica 21 febbraio 2021 alle 12:33

Mandello: una storia sull'autismo al centro del libro dell'imprenditore Alberto Magatti

L'appetito vien mangiando per Alberto Magatti... Dopo le "Quattro chiacchiere tra i fornelli", curioso mix tra il suo mestiere in officina meccanica e la sua passione per la cucina, l'imprenditore (e chef in erba) mandellese ha infatti firmato un libro tutto nuovo, frutto del tempo trascorso a casa durante il lockdown della scorsa primavera.

Alberto Magatti

Si intitola "Dado e le farfalle silenti" ed è un romanzo di 180 pagine, pubblicato da Tam Editore: una storia che narra di autismo, di emozioni e scoperte, grazie alla quale l'autore è entrato "in punta di piedi" nel mondo della narrativa, "ma senza la velleità di diventare uno scrittore"."Il mio lavoro è in officina, nella mia azienda (la CMM Lab, ndr.)" ci ha detto Magatti, con la soddisfazione di chi ha appena stretto fra le mani la prima copia del suo libro, descritto da chi ha già avuto il piacere di leggerlo come "un concentrato di semplicità, ironia e ritmo". "Ho cominciato a buttar giù le prime parole durante i mesi della "reclusione forzata", pensando inizialmente a un racconto breve: alla fine ne è uscito un romanzo, la storia di una bimba affetta dalla sindrome di Asperger. Mi sono avvicinato al mondo della disabilità solo pochi anni fa, grazie alla Cooperativa Incontro di Mandello, che mi ha aperto gli occhi su una realtà a me completamente sconosciuta, ma bellissima: le vicende di alcune famiglie mi hanno fornito lo spunto per questo libro, che ha già ricevuto tanti riscontri positivi. Ne sono davvero felice, per me è un grande piacere".

I due libri del mandellese

Se con il suo primo volume, edito nel 2016 e distribuito in circa 2.000 copie, Alberto Magatti aveva contribuito a sostenere proprio la realtà sociale appena citata, ora con "Dado e le farfalle silenti" l'imprenditore punta ad aiutare "Illumina di blu", l'associazione valsassinese guidata da Morena Fazzini che si occupa proprio di formazione e sensibilizzazione sul tema dell'autismo.

Don Bruno mentre consegna il libro a Carlo Conti

"Mi piacerebbe organizzare qualche evento di presentazione per raccogliere fondi, non appena sarà possibile" ha aggiunto l'imprenditore mandellese, raccontando con orgoglio come una copia del libro sia stata consegnata - in anteprima, tramite don Bruno Maggioni, ospite in Rai al programma "Sarà quel che sarà" - al noto conduttore televisivo Carlo Conti. "Sarà disponibile online dai primi giorni di marzo, sulle principali piattaforme di e-commerce come Amazon, IBS e Feltrinelli. Spero che possa tenere compagnia e suscitare qualche emozione...".
B.P.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco