Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 114.494.334
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 02/03/2021
Merate: 47 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 34 µg/mc
Lecco: v. Sora: 31 µg/mc
Valmadrera: 33 µg/mc
Scritto Lunedì 22 febbraio 2021 alle 11:41

Valmadrera: scout in azione nella 'Giornata del pensiero'

Il pretesto cade oggi ma gli scout di Valmadrera si sono mossi già nel weekend appena concluso.
Stiamo parlando della ricorrenza della giornata del pensiero, celebrata ogni anno da tutti gli scout il 22 febbraio. Cade anche l’anniversario della nascita di Robert Baden Powell, fondatore dello scoutismo nel mondo. È proprio grazie al generale e scrittore britannico, infatti, si deve la diffusione nel 1907 del movimento che ha trovato radici anche a Valmadrera con il gruppo Cngei.


“Abbiamo deciso di pensare ad un’attività per fare del bene alla nostra città, alla nostra comunità” commenta Chicco Viganò, responsabile della sezione valmadrerese. E mentre il Covid continua ad imperversare, il gruppo di paese cerca di adattare le attività come può per garantire la sicurezza di tutti: “era difficile fare un’attività di gruppo, perciò abbiamo deciso di organizzarci in unità che hanno provveduto a fare pulizia nelle zone nevralgiche di valmadrera: Parè, Rio Torto e il parco di Via Casnedi”.



Muniti di mascherine e guanti i giovani e le giovani della sezione valmadrerese hanno scandagliato le aree a loro assegnate per raccogliere i rifiuti e dare un volto migliore a luoghi particolarmente utilizzati dalla comunità: “I lupetti, dagli 8 ai 12 anni si sono occupati di Rio Torto nella giornata di sabato; i rover, dai 16 ai 19, sono andati al parco Casnedi domenica mattina e infine gli esploratori, dai 12 ai 16 anni, si sono diretti a Paré nel pomeriggio”.
Un’attività che ha consentito ai più giovani di stare all’aperto in compagnia, contribuendo a rendere più bella la propria città in un periodo decisamente non facile.
A.A.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco