Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 159.770.756
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 23 febbraio 2021 alle 15:45

Olginate: parquet danneggiato, NPO cerca 'casa' altrove. Passoni: 'Stiamo lavorando'

"In relazione alle problematiche condizioni del campo da gioco del PalaRavasio, dichiarato attualmente inagibile, la squadra dal 12 febbraio ha dovuto trasferire i propri allenamenti in altri impianti e fuori Comune". Inizia così la nota a firma del presidente di NPO Basket Fausto Chiappa, che specifica come questa mattina abbia dovuto chiedere alla Lega Pallacanestro lo spostamento del prossimo incontro casalingo contro la Bakery Piacenza, "con l'augurio di trovare nelle prossime ore un impianto sportivo adeguato e disponibile ad accoglierci".



All'origine della decisione lo stato del parquet del Palazzetto "Iginio Ravasio" di Olginate, danneggiato da infiltrazioni di acqua che hanno creato rigonfiamenti e disallineamenti delle liste di legno rendendone difficile l'utilizzo, specie ad alti livelli, come segnalato la scorsa settimana anche dal gruppo di minoranza guidato da Riccardo De Capitani.



"Siamo già intervenuti nei giorni scorsi e tuttora siamo al lavoro per trovare una soluzione" ha replicato il sindaco Marco Passoni, ricordando come lo stabile sia attualmente oggetto di una serie di lavori di efficientamento energetico, che prevedono anche la sostituzione del cappotto esterno. "La situazione potrebbe tornare alla normalità in pochi giorni. Nel frattempo il Palazzetto viene comunque utilizzato sia dagli alunni delle scuole che dalle squadre di pallavolo della Polisportiva".



Il parquet, "posato alla fine del 2016 per un totale di 75.000 euro, 45.000 dei quali coperti proprio da NPO", non sarebbe più nelle condizioni necessarie per ospitare le partite della Nuova Pallacanestro Olginate, al momento unica realtà di basket della provincia lecchese impegnata in un campionato nazionale.



"Questa è una mazzata pesantissima per la nostra società, che sta affrontando una stagione dalle immense difficoltà createsi dall'emergenza sanitaria, dalle enormi richieste di interventi per mettere in sicurezza atleti e staff tecnico, dalla mancanza dell'introito finanziario del pubblico, da ben 4 trasferte in Sicilia e dalla difficoltà nel trovare il supporto finanziario degli sponsor, in quanto loro stessi stanno vivendo momenti delicati: a tutto questo dobbiamo subire la beffa di essere penalizzati sportivamente per non poter giocare nella nostra struttura e per dover sopportare costi aggiuntivi per il trasferimento di allenamenti e partite" concludono da NPO, confidando "in un immediato e risolutivo intervento" e assicurando di continuare comunque a onorare al meglio gli impegni sportivi, in attesa di conoscere la data e il luogo in cui sarà disputato il prossimo match.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco