Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 119.679.561
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 22/04/2021
Merate: 32 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 23 µg/mc
Lecco: v. Sora: 20 µg/mc
Valmadrera: 22 µg/mc
Scritto Sabato 06 marzo 2021 alle 09:08

Anche Lecco deve ricordare Carlo Tognoli, per dieci anni sindaco a Milano

   
Carlo Tognoli
Anche Lecco deve ricordare Carlo Tognoli, sindaco di Milano per dieci anni, dal 1976 al 1986, poi eurodeputato e più volte ministro nei governi della Repubblica, al Turismo ed allo Spettacolo ed ai problemi delle aeree urbane. Tognoli è deceduto a Milano, colpito dall’epidemia di covid 19. Aveva 82 anni.
    Carlo Tognoli era nato a Milano nel giugno 1938, è stato eletto sindaco per la prima volta nel 1976, quando era consigliere comunale nelle file del P.S.I., dove aveva ricoperto anche la carica di segretario cittadino del partito. Era entrato in Consiglio Comunale nel 1970, nominato assessore con il sindaco Aldo Aniasi.
    Due eventi civico-istituzionali devono essere ricordati dalla città di Lecco per la partecipazione di Carlo Tognoli. Una prima volta per la commemorazione della data storica del 25 aprile, anniversario della Liberazione. Tognoli fu l’oratore ufficiale della manifestazione cittadina, parlando in piazza XX Settembre, all’angolo della Torre Viscontea, sede allora del museo della Resistenza nel territorio lecchese. Era giunto all'ombra del Resegone accompagnato dal vice sindaco socialista Pierluigi Polverari.
Tognoli è poi stato l’oratore ufficiale nel marzo 2011 della ricorrenza storica del 150° dell’Unità d’Italia, parlando nel salone della Banca Popolare di Sondrio, in via Amendola angolo via Previati. L’intervento è stato dedicato alla Milano risorgimentale delle 5 giornate 1848 e tutto l’Ottocento patriottico, con gli storici cambiamenti di una metropoli sempre più industriale, che richiedeva impegni ed attenzione nel sociale. L’iniziativa rientrava nel vasto programma di celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, promosso da apposito comitato costituito presso la Prefettura di corso Promessi Sposi, presieduto dal prefetto Marco Valentini, con il presidente della Provincia Daniele Nava ed il sindaco di Lecco Virginio Brivio.
A.B.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco