Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 158.986.776
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 09 marzo 2021 alle 08:32

IC Olginate: dopo le proteste, aumentate le 'attività sincrone' per i piccoli alunni

Seppur in minima parte, la richiesta è stata accolta: già a partire da questa settimana saranno aumentati i momenti di incontro "virtuale" tra gli insegnanti e gli alunni di prima, seconda e terza elementare dell'Istituto Comprensivo di Olginate, Garlate e Valgreghentino, per cui - a seguito dell'ordinanza regionale di chiusura delle scuole fino al prossimo 14 marzo - la Dirigenza aveva stabilito di organizzare una modalità di "didattica asincrona", con una sola lezione online nell'arco dei cinque giorni e il resto delle attività condotte tramite l'invio di materiale e compiti sul registro elettronico.
Una scelta, questa, che aveva suscitato non pochi malumori tra le famiglie degli alunni interessati, ma motivata - secondo quanto si legge in una comunicazione diffusa nella tarda serata di ieri dalla Dirigente Maria Pia Riva - dalla necessità di agevolare "fruibilità (pc, tablet, cellulare) per il bambino, tempi di fruizione, non legati ad un orario prestabilito, inclusività per tutti".
"La Scuola ha voluto riflettere su un equilibrato bilanciamento tra attività sincrone e asincrone" prosegue la circolare, in cui si fa riferimento anche alla volontà di evitare l'uso prolungato dei dispositivi elettronici da parte dei più piccoli.
Come accennato, nella settimana in corso i bambini "incontreranno" dunque i loro insegnanti dall'altro lato del pc in due momenti, fissati per oggi e giovedì 11 marzo: se la sospensione delle lezioni in presenza dovesse proseguire anche oltre il 14 marzo, poi, si provvederà a strutturare "almeno dieci attività asincrone e incontri sincroni quotidiani di circa un'ora-un'ora e mezza, tra il lunedì e il venerdì, all'interno dell'orario scolastico", secondo una modalità più vicina alla vera e propria DAD (regolarmente garantita nelle classi quarte e quinte della Primaria, oltre che alla Secondaria di I grado).
Con buona pace, in quest'ultimo caso, dei genitori (lavoratori), a cui comunque sarà richiesto un minimo di sorveglianza dei loro figli davanti allo schermo del computer, in attesa che la scuola possa finalmente tornare "a scuola", come sottolineato in particolare dalle famiglie di Valgreghentino anche tramite una silenziosa protesta nel cortile del plesso di via Donizetti.
Articoli correlati:
08.03.2021 - Valgreghentino: la protesta di bambini e famiglie per la chiusura delle scuole e la 'didattica asincrona'
08.03.2021 - IC Olginate: 'didattica asincrona' per le prime 3 classi della Primaria, la protesta dei genitori
B.P.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco