Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 137.339.278
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 09 marzo 2021 alle 08:54

Mandello: venerdì apre il centro vaccinale per gli over 80 del paese, di Abbadia e di Lierna

Mandello come Introbio. Anche il Comune retto da Riccardo Fasoli avrà il proprio centro vaccinale. Anzi, sostanzialmente già l'ha. Da venerdì 12 marzo partono infatti le somministrazioni al centro sportivo di Pramagno, luogo messo a disposizione dall'amministrazione per proseguire la campagna riservata agli over 80. Accederanno alla struttura, senza dunque dover andare a Lecco, gli anziani residenti a Mandello ma anche a Abbadia e Lierna, previa registrazione all'apposito portale di Regione Lombardia.
"Da oggi - spiega il sindaco - il sistema automatico regionale non invierà più l'sms ai cittadini dei tre comuni con il luogo e l'orario di somministrazione ma gli stessi saranno contattati telefonicamente per fissare l'appuntamento su Mandello. Attenzione: tutti coloro che hanno ricevuto o riceveranno l'sms di conferma di appuntamento su Lecco, dovranno seguire tale indicazione in quanto la loro dose vaccinale è già stata riservata. Importante è che anche coloro che ancora non hanno effettuato la prenotazione del vaccino la facciano a breve per poter organizzare adeguatamente gli appuntamenti: la vaccinazione è l'unico modo per uscire da questa difficile situazione". E con efficienza il Comune ha anche messo a disposizione sul proprio sito istituzionale il documento di anamnesi che viene fatto compilare prima dell'inoculo: in questo modo chi è dotato di stampante, può presentarsi al centro sportivo con il foglio precompilato, riducendo i tempi d'attesa.
Al momento l'attivazione del centro vaccinale di Mandello è in riferimento solo alla campagna per gli over 80 ma Fasoli già mette le mani avanti: "contiamo di mantenere il luogo anche per le successive fasce d'età". Una speranza, quella di avere "centri territoriali", espressa anche nei giorni scorsi dal Consiglio di rappresentanza dei sindaci a ATS e condivisa da tutti. Tranne forse da chi sostiene che per un lecchese Lariofiere sia più comodo del Palataurus.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco