Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 119.627.869
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 20/04/2021
Merate: 27 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 16 µg/mc
Lecco: v. Sora: 16 µg/mc
Valmadrera: 18 µg/mc
Scritto Venerdì 02 aprile 2021 alle 19:43

Monte M.: esposta in Chiesa una copia in scala reale della Sacra Sindone

La Chiesa Parrocchiale di Monte Marenzo ospita da oggi, Venerdì Santo, una riproduzione in scala 1 a 1 della Sacra Sindone. La tela è stata predisposta in vista della Pasqua, ma sarà a breve sostituita dalla copia "ufficiale" in arrivo dalla Diocesi di Torino, su richiesta di quella di Bergamo. A promuovere l'iniziativa e ad attivare tutte le procedure necessarie è stato Massimo Tavola, insegnante di religione all'Istituto Comprensivo di Calolzio, che negli anni ha approfondito lo studio della reliquia - la più importante testimonianza, per i fedeli cristiani, della Passione e della Risurrezione del Signore - anche per trasmetterne la conoscenza ai suoi giovani studenti.



"Un ringraziamento va a don Angelo Roncelli che ha subito appoggiato questa mia proposta, pensata per questa Pasqua ma anche in prospettiva futura" ha commentato il professore, residente proprio a Monte Marenzo. "L'esposizione di una copia della Sindone, infatti, può rappresentare una bella opportunità per tutto il territorio della Valle San Martino e per l'intera Diocesi, che potrà richiamare fedeli ma anche Istituti scolastici interessati a organizzare eventi culturali e didattici sul tema".
"Personalmente sono onorato di essermi fatto promotore di questa iniziativa" ha concluso Massimo Tavola, da tempo in contatto con la professoressa Emanuela Martinelli - tra i maggiori sindonologi a livello italiano e internazionale - e con un componente della Confraternita della Sindone di Torino. "Un "grazie" anche all'artigiano Gianmarco Malighetti, che ha contribuito fattivamente all'esposizione della tela per queste giornate pasquali".
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco