Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 137.338.476
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Venerdì 16 aprile 2021 alle 10:53

Valanga in Grignetta: ricerche in corso per eventuali coinvolti, trovati due cani che abbaiavano



L'allarme rosso in Grignetta è scattato a metà mattina: attorno alle 10 una segnalazione ritenuta attendibile ha portato a mettere in moto il soccorso alpino e i vigili del fuoco, dopo il presunto distacco di una nuova valanga nella zona della Cresta Sinigallia con il ritrovamento di cui cani che abbaiavano ai piedi della stessa, quasi a voler segnalare la presenza di soggetti rimasti bloccati sotto la neve. Attivati così i tecnici del CNSAS e gli specialisti del nucleo SAF dei VVF.


Fatti levare in volo anche l'elisoccorso dell'ospedale di Bergamo e il "Drago51" dei VVF. Proprio la ricognizione aerea compiuta dall'eliambulanza, prima ad arrivare in posto, ha fatto però escludere che si tratti di una slavina fresca e dunque che vi possano essere persone coinvolte. Le ricerche da terra sono così state sospese con l'elicottero dei 115 che ha effettuato un ultimo sorvolo per una ulteriore perlustrazione prima del rientro alla base. Accalappiati e presi in consegna, invece i due cani trovati vacanti, dal cui abbaiare è partito il tutto.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco