Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 120.997.922
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 06/05/2021
Merate: 22 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 10 µg/mc
Lecco: v. Sora: 13 µg/mc
Valmadrera: 12 µg/mc
Scritto Sabato 01 maggio 2021 alle 17:58

Lecco: si è aperto il mese mariano, primi rosari nei cortili

Il mese di maggio, periodo particolarmente dedicato alla devozione mariana, si apre quest’oggi, alle 20,30, presso la basilica di San Nicolò con il Rosario meditato della comunità pastorale.
Martedì 4 maggio vi sarà, invece, la prima recita del Rosario tra le “nostre case”, incontri di preghiera che coinvolgono i fedeli Lecco-san Nicolò, di Malgrate.Porto e di San Materno in Pescarenico. Prime location a ospitare la preghiera saranno il condominio Broletto di Via Balicco, 93 (dove c’è la sede ACLI) ed in via Sirtori, 7. In caso di pioggia il Rosario di via Sirtori si reciterà presso il portico condominio di via Pietro Nava.
Per Malgrate-Porto la recita è fissata in via Belvedere, angolo via Roma. A Pescarenico, la prima in via Ghislanzoni, 57; la seconda in via Giovanni Battista Vico, 10. In caso di pioggia questo ultimo incontro di preghiera si svolgerà sotto il portico dello stesso edificio.
Come già reso noto dalla comunità pastorale di Lecco centro, la recita del Rosario nelle serate di martedì viene organizzata in base alle richieste pervenute dai fedeli, che organizzano l’incontro e che debbono contattare la segreteria della parrocchia per le relative esigenze organizzative. Coloro che si impegnano nel promuovere la serata debbono anche assicurare l’organizzazione della stessa, in particolare l’informazione per i vicini o i condomini che possono unirsi alla preghiera restando affacciati dalla propria finestra o dal proprio balcone verso lo spazio aperto dove il sacerdote guiderà la cerimonia religiosa.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco