Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 137.695.086
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Giovedì 13 maggio 2021 alle 12:06

Abbadia: 1.000 euro per i pazienti oncologici grazie al libro di Emanuela

Un'offerta di 1.000 euro al Reparto di Fragilità dell'Ospedale di Lecco (cure palliative): è il primo "traguardo" raggiunto da Emanuela Colombo grazie al progetto "Come due ali" (CLICCA QUI), avviato un paio di mesi fa nel ricordo della mamma Paola, scomparsa nell'aprile 2019 a causa del cancro. Approfittando della reclusione forzata a causa del Covid, la giovane di Abbadia Lariana ha messo su carta un suo vissuto personale pubblicando il libro "Vi racconto la mia storia", poi venduto proprio con l'obiettivo di sostenere i pazienti oncologici, una causa a cui nei giorni scorsi ha potuto contribuire con un primo "tassello" concreto.


Emanuela Colombo con mamma Paola

"Ringrazio tutte le persone che hanno acquistato il libro facendo la propria donazione e tutte le attività commerciali che hanno aderito all'esposizione della locandina, in particolar modo Katia dell'edicola di Molina di Mandello del Lario" ha commentato Emanuela. "L'obiettivo è quello di continuare ad aiutare i pazienti oncologici, per cui ora sono già in cammino per un secondo progetto. Questa volta si tratta di un macchinario ad ossigeno terapia, che potrà essere utilizzato su persone che avranno terminato la chemioterapia a cui servirà un trattamento lenitivo alla cute per la ricrescita dei capelli".
"Il bene - ha concluso - non arriva solamente a chi lo riceve, ma è un gran ritorno d'amore per chi lo fa".
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco