• Sei il visitatore n° 168.706.347
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 31 maggio 2021 alle 15:37

Chiuso il tunnel del Barro un intero territorio si... incolonna. Situazione catastrofica per i lavori, a Annone un malore in auto


Se non interverranno correttivi - e forse sarebbero da sollecitare, a questo punto - il coas viabilistico ingenerato quest'oggi dalla chiusura del tunnel del Monte Barro in direzione nord con restringimento anche sulla corsia sud si ripeterà domani 1 giugno. E poi ancora mercoledì 9 e giovedì 10. La chiusura è dovuta infatti ai lavori, programmati da tempo, sull'elettrodotto di Terna in fase di ammodernamento (qui l'articolo) ma evidentemente nessuno aveva messo in conto ripercussioni così pesanti. Da poco dopo le 10, quando è scattato il blocco anche dell'accesso alla rampa del terzo ponte da Pescate, la paralisi sulla ss36 ha causato incolonnamenti chilometrici sulla vecchia superstrada ingolfando Malgrate e Valmadrera nonchè lungo la sp 51 da una parte e la sp72 dall'altra, già da Olginate in direzione Lecco. Neanche a dirlo, l'alternativa da Calolzio, è diventata "rossa" in tempo zero. Ripercussioni anche a Lecco città, con la Polstrada impegnata in più punti, per far dufluire il traffico.
Attorno alle 15.25 un ragazzo in coda ad Annone lungo la ss36 insieme alla madre ha avvertito un malore: attivati in codice rosso ambulanza e automedica, oltre a personale sempre della Stradale per raggiungere l'auto bloccata nel serpentone infinito di vetture "in marcia" - si fa per dire, visto il ritmo di avanzamento - verso nord. Preso in carico dai sanitari, il diciassettenne è stato poi trasferito in ospedale, in "giallo".
Le segnalazioni di chi è rimasto imbottigliato sono da mani nei capelli. C'è chi questa mattina ci ha messo un'ora e mezza ad arrivare a Lecco da Suello. Gli è andata ancora bene considerando il racconto di un calolziese uscito di casa alle 14 e arrivato a transitare sul ponte Kennedy solo alle... 16.15, un quarto d'ora dopo la rimozione del cantiere. Ma, come detto, domani alle 10 il copione parrebbe destinato a ripetersi.


Questo il calendario delle chiusure diurne programmate:

CHIUSURA DIURNA SS36 DIR. NORD E RESTRINGIMENTO DIR. SUD
lunedì 31 maggio 2021
dalle 10:00  alle 16:00
martedì 1 giugno 2021 dalle 10:00  alle 16:00
mercoledì 9 giugno 2021 dalle 10:00  alle 16:00
giovedì 10 giugno 2021 dalle 10:00  alle 16:00  

o    Chiusura SS36 NORD dal km 44+800 al km 49+800, con uscita obbligatoria allo svincolo di Civate-Isella e chiusura degli svincoli di ingresso dalla SP51 Galbiate e SP72 Pescate. Il percorso alternativo si svolgerà lungo la SP639 nei comuni di Civate, Valmadrera e Malgrate. Alla rotatoria di Malgrate, posta all'intersezione tra la SP639 e la SP583, per la direzione Bergamo si percorrerà la SP583 e SP72 nei comuni di Malgrate, Pescate, Garlate e Olginate; mentre, per Sondrio si proseguirà sul ponte Kennedy, via L. Da Vinci ed il Lungo Lario, nel comune di Lecco, dove si potrà riprendere la SS36 direzione nord.
o    Restringimento di carreggiata SS36 SUD dal km 49+800 al km 48+800, chiusura della sola corsia di sorpasso.
o    La SS36 Racc. resterà aperta regolarmente.  

CHIUSURA DIURNA SVINCOLO PESCATE SS36
martedì 15 giugno 2021 dalle 10:00 alle 12:00
mercoledì 16 giugno 2021 dalle 10:00 alle 12:00  
o    Chiusura SS36 SUD svincolo di uscita Pescate carreggiata sud km 49+100.
o    La SS36 racc resterà aperta regolarmente in entrambe le direzioni.      

© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco