• Sei il visitatore n° 182.692.582
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 26 maggio 2014 alle 20:31

Valmadrera: Progetto per la 5^ volta vince le elezioni, la 'new entry' Crippa è sindaco

E' Donatella Crippa il nuovo sindaco di Valmadrera, eletta per la lista di Progetto Valmadrera, la stessa dell'ex sindaco Marco Rusconi.
I cittadini hanno dunque confermato con un piccolo plebiscito l'attuale squadra di governo.
Donatella Crippa è stata eletta con 4219 preferenze, pari al 71,40% dei voti, contro le 1690 ottenute dallo sfidante Castagna Giuseppe di Valmadrera Futura, pari al 28,6%.

Marco Piazza (Progetto Valmadrera) e Giuseppe Castagna (Valmadrera Futura)

Un risultato imprevisto, soprattutto paragonato alle scorse amministrative quando Progetto, pur il più votato, aveva ottenuto 700 voti in meno, mentre il centro destra - con l'allora candidato Luigi Dell'Oro - aveva totalizzato 2700 preferenze. Dopo l'arresto di Rusconi, dunque Progetto si è, a sorpresa, scoperto ancora più forte di prima.
Tiene complessivamente anche il numero complessivo dei votanti; il 71,83% dei cittadini si è infatti recato alle urne (6486 su 9030 aventi diritto).
Certo rispetto al 2009 anche a livello nazionale la politica è cambiata, ma sicuramente i valmadreresi hanno dato un segnale più che forte: Valmadrera vuole continuare sulla strada tracciata in questi 20 anni, senza dare peso alle accuse giudiziarie.

Progetto Valmadrera durante lo scrutinio dei voti

L'abbraccio tra Raffaella Brioni e Donatella Crippa

Con questo mandato, Progetto Valmadrera governerà il paese per 24 anni consecutivi: era infatti il 1995 quando venne eletto sindaco Antonio Rusconi. Da allora, con il suo secondo mandato e l'elezione poi di Anghileri e Rusconi Marco, il gruppo ha sempre saldamente guidato la cittadina.
Ma anche per Progetto Valmadrera Donatella Crippa è un volto nuovo, esterno alla precedente amministrazione.
Classe 1955, manager di una causa farmaceutica, è conosciuta anche per il impegno nel direttivo dell'associazione di volontariato Oltre Noi.

Antonio Rusconi e Donatella Crippa

Quello che ha funzionato sembra dunque essere stata la capacità di aver saputo porsi in continuità con la vecchia giunta pur presentando un candidato inedito, e quindi meno "colpito" dallo tsunami giudiziario che si è abbattuto lo scorso 2 aprile sull'ex sindaco.
"Siamo felicissimi  - ha esordito il nuovo sindaco, accolta dagli applausi dei suoi sostenitori riuniti nelle scuole elementari del paese - è un bel segnale da parte della popolazione. Una conferma della bel progetto che abbiamo presentato per Valmadrera ma anche un segnale di vicinanza a Marco Rusconi".

Raffaella Brioni, Donatella Crippa e Patrizia Vassena

Già ben prima della conferma definitiva si respirava aria di vittoria: in tutti i seggi il divario tra le due liste è infatti immediatamente sembrato ampio.
Una vittoria che tutti hanno dedicato a Marco Rusconi, ribadendo da un lato la convinzione della sua innocenza e dell'altro rivendicando il ruolo da lui svolto in questi anni, sia nell'operato del comune sia nella stesura del programma elettorale.

"E' esattamente da un anno che stiamo lavorando per questo progetto: un lavoro lungo e faticoso al quale un grosso contributo è stato dato proprio da Marco Rusconi, cui non vedo l'ora di comunicare i risultati" è stato il commento del responsabile Marco Piazza.
Il prossimo consiglio comunale sarà composto da 11 consiglieri di maggioranza e 5 di opposizione.
Per Progetto Valmadrera: Brioni Raffaella, Vassena Patrizia, Tentori Giampietro, Piazza Marco, Butti Angelo, Amaretti Federico, Butti Claudio, Anghileri Giuseppe, Crimella Alessandro, Perego Bruno e Velardo Maria Josè.
A rappresentare Valmadrera Futura, che già promette "un'opposizione durissima, senza sconti a nessuno" saranno Castagna Giuseppe, Bartesaghi Elio, Rondinelli Andrea, Valsecchi Olivo e Benenati Brigida.

Ancora da stabilire la squadra di governo. Con ogni probabilità, come già anticipato in campagna elettorale, il vicesindaco sarà ancora Raffaella Brioni. L'ex senatore Antonio Rusconi, vero deus ex machina di Progetto Valmadrera, verrà invece nominato assessore esterno.
"Sono a disposizione di Antonella, se riterrà opportuno una mia presenza in giunta. Probabilmente con responsabilità in campo tecnico, in particolare per la gestione dei rapporti con gli enti sovracomunali" ha illustrato il diretto interessato.
Paolo Valsecchi
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco