Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 125.173.724
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 20/06/2021
Merate: 27 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 25 µg/mc
Lecco: v. Sora: 22 µg/mc
Valmadrera: 28 µg/mc
Scritto Mercoledì 09 giugno 2021 alle 15:44

Calolzio: Rotary e Fondazione Comunitaria in aiuto alla Coop 'Il Grigio', più pasti per i bisognosi

Aiutare ad aiutare: questo lo spirito con cui il Rotary Club Lecco e la Fondazione Comunitaria del Lecchese Onlus hanno unito le forze per un progetto di contrasto all'emergenza alimentare sul territorio, un problema acuito dalla pandemia da Covid-19 che nel 2020 ha visto aumentare in maniera notevole il numero di persone e nuclei famigliari in cerca di un sostegno su questo fronte.


Sulla destra il presidente del Rotary Massimo Dell'Oro


Maria Grazia Nasazzi e Paolo Dell'Oro della Fondazione Comunitaria del Lecchese

A rispondere concretamente alle tante richieste di questo tipo è la Cooperativa Sociale "Il Grigio" di Calolzio, che fin dal 2012 ha fatto della sua sede in via Vitalba un punto di rifornimento "centralizzato" di generi di prima necessità per i pacchi alimentari che vengono poi distribuiti ai più bisognosi, tramite i gruppi Caritas e le Parrocchie locali.


Al centro Francesco Manzoni, nel ruolo di "cicerone"

Ed è proprio questa realtà che ha potuto beneficiare dell'importante contributo del Rotary Club e della Fondazione Comunitaria, che hanno offerto 20.000 euro a testa per l'acquisto di attrezzature in grado di aumentare la capacità produttiva di alimenti e pasti della Cooperativa, così da poter distribuire sempre più cibo a chi si trova in situazioni di difficoltà. Grazie alla recente donazione, "Il Grigio" ha infatti potuto investire su nuovi macchinari per la lavorazione dei surgelati e per l'introduzione del metodo della pastorizzazione, accelerando i vari processi, incrementando la capacità di stoccaggio dei beni e diversificando la tipologia dei prodotti, per un generale miglioramento del servizio e della logistica.

Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):

"Tutta la merce che utilizziamo consiste di eccedenze alimentari provenienti dal mercato ortofrutticolo di Milano (SOGEMI): qui da noi viene selezionata, mondata, lavorata e abbattuta fino a -18 gradi, per poi essere distribuita tramite le realtà di volontariato che ne fanno richiesta" ha spiegato Francesco Manzoni, presidente della Cooperativa "Il Grigio" che nella tarda mattinata odierna ha accolto una rappresentanza del Rotary Club e della Fondazione Comunitaria del Lecchese per una visita nei laboratori recentemente implementati con le nuove attrezzature. "Siamo contenti e grati per questo contributo: è bello vedere che il territorio si fida di noi e del nostro operato, al punto da scegliere di sostenere concretamente la nostra attività".


Soltanto lo scorso anno, sono stati più di 55.000 i chili di merce recuperati dal mercato meneghino: negli ultimi mesi, grazie ai nuovi macchinari, la Cooperativa calolziese ha potuto incrementare questa quantità del 45% rispetto allo stesso periodo del 2020, un dato significativo che potrebbe conoscere un'ulteriore crescita in una seconda fase del progetto, che si prevede possa ricevere una tranche di fondi del tutto analoga a quella appena stanziata.



"L'obiettivo del Rotary è quello di contribuire a migliorare le comunità locali, sotto vari punti di vista" ha commentato il presidente del Club di Lecco Massimo Dell'Oro, affiancato da alcuni soci nonchè da Maria Grazia Nasazzi e Paolo Dell'Oro della Fondazione. "Questo intervento è una viva testimonianza del modo in cui insieme possiamo fare la differenza, in questo caso per contrastare un'emergenza visibile come quella alimentare".


Il progetto "Aiutiamoci" - questo il suo titolo - vede coinvolti "Il Grigio", il Rotary e la Fondazione fin dal 2019: allora la Cooperativa aveva ricevuto pasti per un valore totale di 20.000 euro, grazie a una prima sinergia che negli ultimi tempi - e la giornata odierna ne è stata la dimostrazione - si è arricchita di nuovi importanti frutti a beneficio del territorio.
B.P.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco