Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 125.176.679
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 20/06/2021
Merate: 27 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 25 µg/mc
Lecco: v. Sora: 22 µg/mc
Valmadrera: 28 µg/mc
Scritto Giovedì 10 giugno 2021 alle 12:39

Pestaggio in Piazza Affari: sette denunciati, quattro sono i ragazzi della macchina

Immagine di repertorio della Polizia in Piazza Affari
Alla fine anche i denuncianti sono stati... denunciati. Rissa aggravata il reato contestato ai quattro ventenni residenti nella cintura lecchese rimasti vittime del pestaggio di sabato sera in Piazza degli Affari. Una zuffa a quanto pare non unidirezionale, dunque. Stessa accusa è  stata mossa dagli uomini della Squadra Mobile di Lecco anche nei confronti di tre soggetti - di cui due minori - identificati grazie all’ausilio delle registrazioni effettuate dalle telecamere del sistema di videosorveglianza cittadino poste a “monitorare” il noto parcheggio a due passi dal lungolago. Rintracciati, sempre grazie agli occhi elettronici, anche potenziali testimoni oculari chiamati dunque dalle forze dell’ordine a aiutare a ricostruire l’accaduto.
"L’acquisizione delle immagini, con il conforto di alcune dichiarazioni, ha permesso di restituire una ricostruzione dei fatti diversa rispetto a quella oggetto di racconto da parte dei feriti" la conclusione della Polizia. Gli stessi avrebbero dichiarato di essere stati oggetto, al loro arrivo nel parcheggio, di una richiesta di denaro da parte di ragazzetti di origine straniera che avrebbero etichettato come loro la zona, passando dalle parole ai fatti quando non sarebbe stato corrisposto loro quanto preteso, con il supporto di altri soggetti intervenuti in uno scontro divenuti dunque di venti persone contro quattro.
In particolare – fa sapere la Questura - "è emerso che al sopraggiungere dei giovani denuncianti in auto presso Piazza degli Affari sarebbe iniziato un diverbio degli stessi con alcuni ragazzi lì presenti, per motivi futili, presto degenerato in rissa".
Mentre ancora l’attività investigativa prosegue, parallelamente al procedimento penale, il Questore valuterà le misure di prevenzione da adottare nei confronti dei denunciati, alla luce delle vigenti normative sulla sicurezza urbana.
Articoli correlati:
08.06.2021 - Il Prefetto: non si può militarizzare Piazza Affari, si ricorra maggiormente al DASPO
07.06.2021 - Lecco: il pestaggio in Piazza Affari approda in cc. 'Se non si interviene, prepariamoci ad un'ulteriore escalation'
06.06.2021 - Lecco: in tre 'accerchiati' da una banda di ragazzini, rissa serale in Piazza Affari
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco