• Sei il visitatore n° 168.714.807
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 21 giugno 2021 alle 17:53

Lecco: primi due DASPO per la rissa tra Meridiana e stazione. I due fratelli feriti allontanati dagli esercizi pubblici per 2 anni

Il Questore Alfredo D'Agostino
Primi due DASPO dopo le violenze che hanno caratterizzato, la scorsa settimana, più serate in città e sul territorio. Sulla scorta delle prime risultanze investigative tutt’ora in essere, il Questore Alfredo D'Agostino ha adottato due provvedimenti di divieto di accesso ai pubblici esercizi e di permanenza nei pressi degli stessi, a carico di due giovani,  attivamente coinvolti nella rissa scoppiata martedì 15 giugno  nei pressi della Meridiana e conclusasi presso la locale stazione ferroviaria.
La "misura" è stata applicata a carico dei due stranieri rimasti feriti e trasferiti poi, uno da piazza Lega Lombarda l'altro da Largo Caleotto, all'ospedale Manzoni per le cure del caso. Si tratta dei due fratelli di 24 e 26 anni, originario dell'Ecuador - e non della Colombia come fino ad ora scritto - entrati in contrasto con una "fazione magrebina".
Questo tipo di DASPO è previsto dalla vigente normativa che, accanto alle misure di carattere giudiziario, prevede la possibilità per il Questore, a fronte della commissione di reati contro la persona da parte di soggetti già gravati da precedenti penali, di adottare la misura di prevenzione del divieto di accesso ai pubblici esercizi per un periodo minimo di sei mesi e massimo di due anni. Nel caso specifico, uno dei due sudamericani non potrà avvicinarsi ai locali di Lecco e provincia per due anni. Per l'altro la limitazione riguarderà - per lo stesso periodo - "solo" i bar e simili del capoluogo.
La violazione di tali provvedimenti è sanzionata penalmente con la reclusione da sei mesi a due anni e con la multa da 8.000 a 20.000 euro.
"Ulteriori attività - fanno sapere dalla Questura - sono in corso per individuare tutti i partecipanti alla rissa, che verranno deferiti all’autorità giudiziaria e la cui posizione individuale sarà oggetto di approfondimento ai fini dell’applicazione della cennata misura di prevenzione".
Articoli correlati:
17.06.2021 - Lecco: già dimessi i due colombiani feriti, 'futili motivi' per l'aggressione. Controlli in città
16.06.2021 - Lecco: forse una faida tra colombiani e magrebini nella notte di sangue tra Meridiana e stazione
29.03.2021 - I VVF di Lecco a Valbrona in aiuto a un cucciolo di muflone
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco